Torremaggiore, altre due adesioni al centrodestra

puglia prima di tuttoNuovi scenari politici, anche il presidente del consiglio comunale Giuseppe Nesta e l’assessore Nicola Valente (entrambi ex gruppo misto) hanno aderito alla nuova formazione politica de “La Puglia prima di tutto”. Presentata ufficialmente nei giorni scorsi qui a Torremaggiore, con l’inaugurazione della sede del movimento-partito, “La Puglia prima di tutto” qui in città è un progetto politico su cui sembrano puntare decisamente anche Nesta e Valente per un valido rilancio dell’azione politica e la creazione di una seria alternativa politica. Un progetto che parte dal basso e si annuncia già come una forza in grado di attirare consensi: il movimento-partito creato nel 2005 dal neoministro per i rapporti con le Regioni, Raffaele Fitto, ha inaugurato nei giorni scorsi la sede con l’intervento del consigliere regionale Francesco Damone, presidente del gruppo “La Puglia prima di tutto” con i colleghi Gianfranco Chiarelli, Mario Vadrucci e Ignazio Zullo al consiglio della Regione. Fra gli invitati per l’occasione anche il sindaco Alcide Di Pumpo e altri esponenti dell’attuale amministrazione comunale di centrodestra. “La Puglia prima di tutto”, in attesa che nelle prossime settimane si eleggano gli organi direttivi interni, è rappresentata dall’ex assessore Enzo Palma che di recente è stato candidato (non eletto, ma con discreto successo personale) alle elezioni provinciali nella lista chiamata per l’occasio – ne “La Capitanata prima di tutto” rappresentata a Palazzo Dogana dal consigliere Rocco Ruo. La decisione di aprire una sede qui in città è nata per rafforzare anche su questo territorio la presenza del movimento che fa capo al ministro Fitto: “Vogliamo essere un punto di riferimento per le istanze dei cittadini, perché Torremaggiore ha bisogno di rilancio socio-economico che può partire solo dal basso, ascoltando la gente e lavorando con serietà alla soluzione dei problemi”, spiega Palma. E sulla stessa lunghezza d’onda dell’ex assessore è il consigliere Damone che si è detto soddisfatto del lavoro di preparazione svolto fin qui da Palma e suoi collaboratori, in vista anche dei futuri impegni e delle nuove sfide politiche che attendono il centrodestra locale. Insomma grandi manovre in vista dei futuri scenari politici che andranno a delinearsi anche a Torremaggiore.

FONTE: Michele Toriaco . La gazzetta del Mezzogiorno

http://www.lagazzettadelmezzogiorno.it

Advertisements

Una risposta a Torremaggiore, altre due adesioni al centrodestra

  1. Riccardo ha detto:

    il volto nuovo della politica insomma…

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: