Servizio Civile e volontariato: tavola rotonda a Torremaggiore

 

Sabato 13 dicembre, in occasione della maratona Telethon a Torremaggiore ed in collaborazione con la Diocesi di San Severo, si terrà una tavola rotonda sul tema: “Servizio civile e volontariato: quale futuro?”.

Si tratta di un primo momento di incontro e di confronto istituzionale di tutte le realtà associative di ispirazione cattolica che prestano la loro opera sul territorio anche attraverso lo strumento del Servizio Civile Nazionale.

L’incontro si terrà alle ore 17 presso il Teatro Comunale “L. Rossi” di Torremaggiore.

 

 

Questo momento di incontro nasce, come prima esperienza, per mettere a confronto le realtà associative, di natura cattolica, che fanno volontariato prestando la propria opera sul nostro territorio soprattutto grazie al servizio civile, strumento sociale che il legislatore ha voluto dare ad associazioni di volontariato prima e, successivamente, anche al terzo settore in genere ed alle istituzioni pubbliche, al fine di esprimere i loro fini e svolgere la propria opera in modo incisivo sul territorio, puntando sull’impiego di giovani,  che debitamente formati e guidati, diventano “mezzo” per esprimere i più alti valori civili, sociali e religiosi, permettendoli di diventare, alla fine del percorso, cittadini attivi di un tessuto sociale, come le associazioni di volontariato, che necessitano di forze ed idee giovani.

 

Alla luce di queste risorse giovani e forti, da circa un anno, la Confraternita di Misericordia di Torremaggiore ha promosso l’idea di creare una “rete” di tutte le realtà associative presenti sul territorio comunale, riunendole tutte sotto una Consulta, che è stata chiamata Consulta del Volontariato – Coloriamo la Città, al fine di dare voce a tutte le realtà che da sole e con pochi volontari non riescono ad esprimere il loro servizio e la loro voce. Al fine di istituzionalizzare e rendere concreta questa voce si è creata “La Gazzetta del Volontario”, periodico regolarmente registrato al tribunale di Lucera, che porta la voce e l’opera delle varie associazioni ai cittadini, ed alle istituzioni locali, mettendoli al corrente di quelle che sono le situazioni di disagio sociale.

 

Con la collaborazione di:

CONFRATERNITA DI MISERICORDIA DI TORREMAGGIORE

CARITAS DIOCESANA

CROCE ROSSA

PICCOLA OPERA DIVINA PROVVIDENZA

PARROCCHIA SA N NICOLA

PARROCCHIA SANTA MARIA

ORATORIO SAN SABINO

ORATORIO SAN GIOVANNI BOSCO

GRUPPO SBANDIERATORI FLORENTINUM

AVO

AIDO

AVIS

ADMO

AGESCI 1

ANFFAS

MOVIMENTO FOCOLARI

UNITALSI

MOVIMENTO VINCENZIANO

 

Interventi:

 

ALCIDE DI PUMPO

Sindaco di Torremaggiore

 

Mons. MARIO COTA

Vicario episcopale Diocesi di San Severo

 

ALBERTO PETRELLA e GIORGIO RAGO

Caritas Diocesana

 

MAURO PAOLI ed EMANUELE GAMBINI

Confederazione Nazionale delle Misericordie d’Italia

 

CINZIA CARIDEO

Rappresentante della Consulta del Volontariato – Coloriamo la città

 

GIANNANTONIO BIUSO

Responsabile Servizio Civile Confraternita di Misericordia di Torremaggiore

 

Sen. CARLO GIOVANARDI

Sottosegretario Presidenza del Consiglio dei Ministri con delega al Servizio Civile

 

Moderatore: SEVERINO CARLUCCI

 

SEGRETERIA ORGANIZZATIVA: CONFRATERNITA DI MISERICORDIA DI TORREMAGGIORE

Una risposta a Servizio Civile e volontariato: tavola rotonda a Torremaggiore

  1. ANONIMA83 scrive:

    cercate di evitare questi messaggi di solidarietà e di pace. cercate di descrivere la realtà di queste associazioni e di dire anche che se ci sono pochi volontari è a causa vostra!

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: