ARPA:comunicato stampa emergenza alga rossa

Segue il comunicato stampa dell’ ARPA (Agenzia Regionale per la prevenzione e la protezione dell’ambiente).

In data odierna si è riunito presso l’ISPRA di Roma, su richiesta di ARPA Puglia e nell’ambito delle iniziative avviate dal Tavolo Tecnico regionale istituito per l’emergenza dell’alga rossa nell’invaso di Occhito, il Tavolo tecnico interagenziale che ha visto la partecipazione, oltre che di ARPA Puglia, delle Agenzie di Protezione Ambientale del Molise, della Campania e della Basilicata, nonché dell’Istituto Superiore di Sanità e della Protezione Civile nazionale.
E’ emersa una prima valutazione di condivisione e conferma sia delle procedure di monitoraggio ambientale che della valutazione del rischio sanitario sin qui adottate.
In primo luogo è stato definito che l’intero bagaglio di informazioni, a partire dagli atti e dai dati prodotti fino a questo momento in Puglia – e già disponibili sul sito istituzionale della Regione Puglia – verrà riversato, ad opera dei soggetti coinvolti, in una banca dati che ISPRA si impegna a organizzare in modo fruibile.

L'alga rossa nei pressi di Torre Mileto

L'alga rossa nei pressi di Torre Mileto


Altri soggetti (Autorità di Bacino, Assessorati regionali competenti, Consorzio di Bonifica, istituti di ricerca, Acquedotto Pugliese, Enti Locali) verranno coinvolti per fornire ogni utile elemento per
la definizione del quadro ambientale del bacino del Fortore afferente all’invaso, ai fini della individuazione delle cause.
Continua in tal modo la strada, percorsa fin dal primo momento, del più ampio coinvolgimento tecnico-scientifico, della condivisione degli obiettivi e delle azioni da parte di tutti i soggetti istituzionali coinvolti (enti pubblici e amministrazioni locali), per assicurare, come in effetti è
avvenuto, la distribuzione di acqua potabile ai cittadini della provincia di Foggia.
In questo quadro, in cui è evidente come tutti i soggetti coinvolti stiano profondendo uno straordinario sforzo congiunto per garantire al tempo stesso sicurezza e disponibilità della risorsa
idrica ai cittadini della Capitanata, si assicura, come è ovvio, la totale disponibilità e la massima collaborazione nei confronti delle attività poste in essere dalla magistratura foggiana.
Si conferma che allo stato non esiste nessuna ragione di allarme per quanto riguarda il consumo di acqua potabile nella provincia di Foggia.

Bari, 12 marzo 2009

f.to Il Dirigente del Settore AT Prevenzione
Dr. Fulvio Longo

f.to Il Direttore Generale ARPA Puglia
Prof. Giorgio Assennato

Annunci

One Response to ARPA:comunicato stampa emergenza alga rossa

  1. primiano ha detto:

    Volevo fare questa riflessione se questo batterio e resistente alla temperatura e anche se non fosse i concentrati di questi veleni vanno sicuramente a disturbare il processo biologico di ogni vita sarò pessimista ma questa è la situazione

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: