Thriller sul Principe Raimondo De Sangro

L’autore americano Nathan Gelb ha scritto un thriller dedicato al Duca di Torremaggiore e Principe di San Severo Raimondo De Sangro (Nato a Torremaggiore il 30 gennaio 1710 e deceduto a Napoli il 22 marzo 1771). Eclettico inventore, anatomista, chimico e massone.
Al Principe De Sangro gli vengono attribuite molte invenzioni, alcune probabili altre più fantasiose: dal lumeeterno alle sottilissime stoffe impermeabili, dal teatro pirotecnico alla cera fatta senza api, dalla macchina idraulica capace di far risalire l’acqua a qualunque altezza al sistema per rendere potabile l’acqua marina. Si vocifera che sapesse ridurre in polvere i marmi e i metalli, che avesse scoperto il segreto per far “trasudare” le statue (in modo che un liquido simile alle lacrime fuoriuscisse dai marmi di cui erano costituite) e perfino che ideò una carrozza anfibia, in grado di andare per terra e per mare. La leggenda lo vede anche assassino di sette cardinali, con le ossa e la pelle dei quali avrebbe costruito altrettante seggiole.
Ma quella più straordinaria riguarda il momento della sua morte: il Principe avrebbe incaricato i propri servi di tagliarne a pezzi il corpo, metterlo in una cassa costruita appositamente, da cui egli sarebbe uscito, ricomposto e vivo, dopo tre giorni (o secondo un’altra versione sette mesi). Le cose, però, andarono male, poiché i familiari, all’oscuro di tutto, aprirono la cassa prima del tempo stabilito dal principe e questi, destato dal “sonno”, face per sollevarsi ma ricadde lanciando un urlo dannato.

Leggende tramandate nei secoli. Il suo sepolcro è vuoto…

Principe Raimondo De Sangro

Segue uno stralcio dell’intervista all’autore del romanzo dove viene citata Torremaggiore:
Nella sua attività di documentazione ha avuto modo di venire anche in Puglia, nei luoghi legati alla famiglia de’Sangro, Principi di San Severo?
Sarebbe stato grave lacuna non visitare i feudi del Principe. Oltre al palazzo ducale di Torremaggiore, di cui mi ha affascinato la particolare “torre quadra” di riecheggio templare, ho visitato in Capitanata la città di San Severo, anch’essa certamente legata alla “militia templi” e mi son spinto fino a Castel del Monte, il diadema imperiale di Federico II. Non so cosa pensare sulla ricorrenza del numero otto, di cui pare intriso l’ottagonale maniero. Non mi addentro nel simbolismo perché potremmo restare a colloquiare a tempo indeterminato…
Castello Ducale di Torremaggiore

Segnaliamo i seguenti link per approfondire la tematica

Nathan Gelb Official Page

Intervista all’autore che ha fatto rivivere il Principe De Sangro

Chi era il Principe Raimondo De Sangro – Wikipedia

Advertisements

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: