Comunicato per la mancata realizzazione di Torstock 2009

Il Torstock 2009 che si doveva tenere in data 29 agosto 2009, come avevamo già anticipato a luglio, non è stato più realizzato, riportiamo il comunicato ufficiale degli organizzatori Danilo De Felice e Ciro Russo, dove spiegano le ragioni che hanno portato alla mancata realizzazione dell’edizione 2009 del Torstock.

Torstock logo

Siamo spiacenti di dover comunicare che la settima edizione di “Torstock” in programma il 29 agosto 2009 a Torremaggiore non è stata realizzata per motivazioni strettamente economiche. La conferma del ridotto budget è avvenuta per le vie brevi e ufficiose agli Organizzatori soltanto in data di giovedì 27 agosto – quarantott’ore prima del convenuto in programma – dopo cioè che veniva comunicato il reale (e finale) stanziamento economico a disposizione dell’organizzazione per approntare palco e strutture, il sound-service e la pubblicità all’evento. A beneficio dei lettori del blog, dei musicisti, del pubblico, degli affezionati alla manifestazione, per dovere di informazione, il 14 aprile all’Ufficio Protocollo di Torremaggiore, gli Organizzatori consegnavano la richiesta di collaborazione per “Torstock 2009” alle Autorità preposte, precisando quali fossero le reali necessità per garantire la realizzazione di una rassegna musicale all’insegna della qualità, nello spirito della civile cordialità e accoglienza dei musicisti, degli ospiti e del pubblico che sarebbe intervenuto alle due serate che, sin dal principio, era nostra intenzione programmare. La stessa richiesta fu inoltrata tramite raccomandata alla Provincia di Foggia, nella speranza di ottenere ulteriori risorse che avrebbero reso i concerti di musica dal vivo di quest’anno più coinvolgenti, giacché per libera ammissione di alcuni collaboratori del Palazzo, l’edizione del 2008 – quella della ripresa dopo i nove anni di oscuramento – sembrava essere stata un “flop”.

Torstock

Torstock edizione 2008 - foto di Vito Cinquepalmi

Ma sin dall’uscita del cartello delle manifestazioni di “Torrestate 2009” nella prima decade di luglio, in stagione già peraltro iniziata, si era capito che, almeno per la musica, erano tempi di ristrettezze economiche. Nel concreto, invece, quest’anno a Torremaggiore soltanto un certo tipo di musica è stata favorita nel suo manifestarsi, visto l’impegno finanziario che si è pagato per l’esibizione di una sola band musicale il 14 agosto, piuttosto che impegnare la stessa somma per invitarne di più numerose, da tutta la Provincia e dal di fuori, dando conferma e continuità storica ad una kermesse musicale che sembrava interessasse all’Amministrazione. Combinazione ha poi voluto che nell’ultimo week-end di agosto – quello stesso riservato al “Torstock 2009” – si è realizzò la festa di un partito politico di rilevanza nazionale, con tanto di ospiti musicali. Sicuramente un caso, ma perché dal Palazzo nessuno si era espresso su questa possibile duplicazione di eventi in una piazza che conta poco più di 17mila anime? Perché ogni anno Torremaggiore è l’unica piazza che ritarda nella divulgazione del proprio programma delle manifestazioni estive? Ad eccezione dei musicisti e degli amanti della musica, i nostri concittadini non hanno per nulla sentito la mancanza di “Torstock” quest’anno, felici di continuare a beneficiare della solita meravigliosa pineta, del solito saliscendi per il corso arredato e di congestionare il traffico davanti i soliti bar. Questa è la movida di Torremaggiore. Questo è quello che offre Torremaggiore. Poi ci accoglie stupore quando leggiamo, sulle varie gazzette, dell’ennesima edizione di “Suoni in Cava” di Apricena, del “Carpino Folk Festival”, di “Orsara Jazz” e delle decine di manifestazioni estive che si organizzano ogni anno, da anni, nei paesi di Sant’Agata di Puglia, Rocchetta Sant’Antonio e tanti altri. Tutte queste rassegne musicali, alcune delle quali oggi risuonano di importanza nazionale, sono nate negli anni novanta, per la passione di un gruppo di persone, non certo per volontà delle singole Amministrazioni comunali, come del resto è stato per “Torstock”. Ma oggi Torremaggiore non è più interessato a “Torstock”. E’ doveroso riportare tali considerazioni, soprattutto per rispetto dei veri affezionati di “Torstock”; per ringraziare le centinaia di persone che su Facebook hanno accettato, richiesto e condiviso l’amicizia di “Torstock”; per i musicisti e gli addetti del settore che, per strada, per telefono, via sms e in chat, fino a ieri, ma già da un anno, chiedevano notizie sul futuro della rassegna musicale torremaggiorese. E’ certo che soltanto a loro dobbiamo personalmente le scuse, per non essere stati così incisivi nel richiedere quanto era nelle nostre possibilità per garantire “Torstock” anche nel 2009: purtroppo è anche vero che quando non c’è la volontà da entrambi le parti, nulla si crea, piuttosto si lascia morire! Se i poteri al Palazzo di Torremaggiore rimarranno sempre con le stesse vedute, se è di vitale importanza che questa Città debba convogliare tutte le risorse per presentare ogni anno – da più di vent’anni – la stessa rievocazione storica, rendendo così difficoltoso organizzare gli altri progetti, presentare la musica, ma anche organizzare competizioni sportive (come più di qualcuno ha fatto notare quest’anno) allora è meglio chiedere patria altrove. E’meglio che “Torstock” cerchi una nuova Città che gli faccia da casa. Rivolgiamo quest’appello alle vicine San Severo, San Paolo di Civitate, Serracapriola, Apricena, qualsiasi altro Ente, luogo e associazione che crede nella musica e che non vuole essere schiava dei giochi politici e del voto di scambio. La musica può cambiare colore, ma è come il pensiero: libero e desideroso di esprimersi. Speriamo che questo blog non rimanga fermo a questo triste comunicato. Speriamo che ancora si parli di “Torstock” e che le sue chitarre ritornino a suonare, dovunque sarà possibile.

Danilo de Felice e Ciro Russo

Link di riferimento:
http://torstock-torremaggiore.blogspot.com/


Torstock Torremaggiore è anche su Facebook

Advertisements

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: