Monteleone (PdL) si dimette da vicecapogruppo del PdL

Seguono i comunicati del consigliere di opposizione dott. Pasquale Monteleone (PdL) sulle dimissioni da vicecapogruppo del PdL che sono state presentate in data 20 settembre 2010 durante il Consiglio Comunale, segue inoltre l’interrogazione scritta con risposta scritta finalizzata al monitoraggio dei lavori svolti ai fini del recupero, riattivazione e messa in sicurezza degli impianti del campo sportivo. E’ possibile scaricare i documenti in formato PDF.

dimissionivicecapogruppopdl

interr-campo-sportivo

27 risposte a Monteleone (PdL) si dimette da vicecapogruppo del PdL

  1. delfino curioso scrive:

    quindi ora è un finiano?

  2. Bepy Squerez scrive:

    Si è dimesso come vice-capogruppo del PDL ma resta nel PDL…..è tanto chiaro…..

  3. inquisitore scrive:

    quoto bepy squerez. gli confermo la mia stima. in un posto dove nessuno rinuncia a nulla anche strapuntini ha dato un piccolo segnale, dato che non ha seguito il percorso degli altri suoi colleghi dello stesso partito. a proposito: avere un pdl in maggioranza ed uno in minoranza? ma berlusconi lo sa?se lo sapesse….!

  4. Durango scrive:

    Questa non me l’aspettavo, ma credo abbia fatto bene…
    Certo che PDL in maggioranza e in opposizione mah

  5. FLI scrive:

    Questa si chiama COERENZA!!!!
    prendiamone atto e sopratutto come esempio.

  6. memento audere semper scrive:

    Sì, andiamo a rifare le linee del campo di basket. Spero che Monteleone non possa mai diventare sindaco, come vorrebbe. Cerca di sfilarsi da questo Governo perchè pensa che durerà poco e che potrà emergere appena ci saranno nuove elezioni come il baluardo della COERENZA. Resta sempre nello stesso partito però.
    Caro Monteleone non è la coerenza che fa governare un paese o un Paese. E’ la capacità di capire i bisogni veri della gente, non le linee del campo o il non drenaggio degli spalti, che manco ti ho mai visto ad una sola partita di basket o di calcio locale. E’ stato divertente far vedere il tuo intervento a tanti miei amici di altre Regioni, l’altisonanza delle tue parole, i toni ieratici e i contenuti fumosi. In democrazia tutti hanno il diritto di esprimere le proprie opinioni, ma le opinioni hanno dei valori molto diversi. Gli assessori non hanno le deleghe ma lavorano per la città e sono presenti in tutti gli eventi pubblici che ho potuto vedere, riguardanti le loro specificità. Gente che nella loro professione è riuscita a spiccare e farsi valere. Altro che dilettanti. Monteleone il politichese è morto, bisogna rendersene conto.

  7. memento audere semper scrive:

    Invito tutti i naviganti a condividere con i propri amici forestieri i video del Consiglio comunale. Fatevi dare qualche opinione e vedete come giudicano i nostri contenuti e le nostre forme di esprimerli

  8. cittadino scrive:

    Vedi memento è per le persone come te che ci ritroviamo questa ammucchiata inciucista a governare (si fa per dire) il nostro paese. La coerenza è una virtù in questo mondo dove i consiglieri PD ed IDV si trovano a votare per il Presidente del Consiglio PDL e per il Presidente dei Revisori PDL……..questo è tutto dire. Rifare le linee al campo di basket e non far ristagnare l’acqua per un opera costata € 1.200.000 e non ancora collaudata fa parte della buona politica perchè da una svegliata a quelle persone che dormono (e per questo vengono lautamente pagate) invece di vigilare sulla buona, anzi sulla perfetta realizzazione delle opere pubbliche. In quanto agli assessori non ancora si riesce a capire per quale motivo non gli vengano assegnate le deleghe, forse perchè sono assessori precari? Ti voglio rammetare ciò che è riuscito a fare il governo CIANCIO fino ad adesso:
    dei finanziamenti conquistati (nel vero senso della parola con la regione ROSSA) è stato capace di perdere € 1.500.000 nel progetto riqualificazione PIP e € 700.000 per un asilo nido.
    caro memento se tanto ti basta……….

  9. cittadino scrive:

    a dimenticavo, nel rivedere il consiglio comunale non c’è niente da ridere ma solo da piangere, a cominciare dalla scarsissima affluenza causa scoramento, indignazione e chi più ne a più ne metta della popolazione ormai stufa di vedere prevalere igli interessi di alcuni sul bene della collettività.
    Caro memento se ancora non ti basta…………………… o sicuramente dimenticato qualcosa

  10. memento audere semper scrive:

    Cittadino, se fai la tua valutazione sull’audience al Consiglio Comunale, allora vuol dire che non vivi moltissimo la vita politica ufficiale della città. Non ricordo da dieci anni a questa parte, all’infuori del consiglio comunale all’aperto, una partecipazione alta ai Consigli comunali, quindi risparmiati il populismo perchè sono anni che i cittadini si disinteressano della politica, a Torremaggiore come in Italia.
    Monteleone cerca solo di abbandonare una nave che sa in procinto di affondare, non ci vuole un analista politico per capire che questo governo zoppicherà per tutto il suo mandato, se non cade entro un anno. Già me lo immagino nei comizi per la prossima tornata elettorale, sul palco a dire che lui si è da subito opposto a questo Governo. Ma non aveva firmato per le dimissioni? Coerente fino in fondo non poteva dimettersi dall’incarico? Invece no, fa la cosa che in Italia garantisce il maggior presenzialismo possibile: visto che non può fare la Velina, fa Opposizione. Che bello vedere il feeling con Quaranta, suo futuro avversario. Chiedete a entrambi se è meglio avere un commissario che un sindaco.

  11. cittadino scrive:

    gUarda che stai prencdendo cantonate a raffica. Monteleone dall’inizio è stato coerente, il giorno del consiglio dove si è consumato l’inciucio ha firmato insieme a tutti i suoi colleghi PDL le dimissioni che sono servite a ricattare il sindaco e il centro sinistra, dimissioni ritirate dagli altri quando sono riusciti nell’inciucio, di fatto non rititrate dal solo MOnteleone che puoi apprezzare all’opposizione; non accetto che in un ambiente oggi putrido come la politica torremaggiorese si dica male di una persona che ha fatto la cosa giusta; quaranta invece è ambiguo : spara contro l’inciucio (ci sono comunicati stampa) e poi partecipa puntualmente a riunioni di maggioranza????????????????????????? Per quanto concerne la situazione Commissario sono sicuro che non sarebbe riuscito a fare peggio di Ciancio perdendo i finanziamenti di cui sopra, ma ti dirò di più, il commissario non era certamente ricattabile politicamente, Ciancio oggi lo è alla grande e attenti alle prossime spartizioni di ptere e soprattutto di denaro, NUCLEO DI VALUTAZIONE, SCUOLA MUSICALE, COMMISSIONI

  12. cittadino scrive:

    .E TI POSSO ASSICURARE CHE LA GENTE DI TORREMAGGIORE NON PARTECIPA PERCHE’ SCHIFATA E FA ANCHE BENE!!!!!!
    MI E’ STATO RIFERITO CHE LO SCORSO CONSIGLIO COMUNALE E’ TERMINATO OLTRE LA MEZZANOTTE SOLO PERCHE’ QULCHE DIPENDENTE PUBBLICO TRA I CONSIGLIERI PRESENTI AVREBBE COSI’ “RUBATO” UN GIORNO DI TEMPO LIBERO AI CONTRIBUENTI……….CHE TOCCA FARE NELLA VITA PER QUADAGNARE QUALCHE MIGLIAIA DI EURO AL MESE. PERCHE’ NON VEDI QUESTO NELLA REGISTRAZINE DEL CONSIGLIO……….QUI SI CHE C’E’ DA RIDERE

  13. memento audere semper scrive:

    Cittadino, sono contento che il tuo fare politica si limiti solo a commentare su questo blog, con i “e ti posso assicurare”, “prendi cantonate” ecc. ecc.
    le Dimissioni, al paese mio, sono dalla carica istituzionale. Monteleone ha firmato, nel famoso manifesto post-elettorale, per le dimissioni dalla carica di consigliere:
    “al di là delle dicerie sparse tra i cittadini di eventuali nostri passaggi al centrosinistra (….) ribadiamo che nell’ipotesi della vittoria di Vincenzo Ciancio, noi tutti insieme al nostro candidato sindaco Leonardo De Vita, uomo serio e onesto, non avremo timore di dimetterci”.
    Passare all’opposizione NON E’ DIMETTERSI. Ribadisco: è troppo comodo fare opposizione contro un Governo vacillante.

  14. cittadino scrive:

    allora tu o non leggi o non capisci assolutamente quello che leggi, ed io non voglio ripetermi

  15. memento audere semper scrive:

    se uno si dimette esce dal consiglio. punto e basta.

    • Io scrive:

      In queste condizioni se uno intende opporsi a quelle che ritiene “schifezze” lascia le cariche e continua a fare opposizione, come ha fatto Monteleone, certo che magari a qualcuno farebbe piacere se lo stesso si dimettesse da consigliere facendo magari scattare un altro “inciuciatore”

  16. I CITTADINI scrive:

    politici tutti VERGOGNATEVI!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!

  17. LILLY scrive:

    vai Lino nn ti arrendere mai contro questi inciucioni😉

  18. memento audere semper scrive:

    siete solo dei tifosi. Quali cittadini!?

  19. cittadino scrive:

    memento non sai tenere una discussione perchè hai torto marcio

  20. memento audere semper scrive:

    Se le argomentazioni che metti tu sono quelle che tutti possiamo leggere, è facile dire chi ha ragione e chi ha torto. A me peraltro non interessa avere ragionte, interessa trovare dei concittadini con cui fare discorsi costruttivi. Per andare a tifare ci possiamo vedere in un altro momento…se vuoi al campo di basket a vedere una partita. Ah già scusa…non sarebbe regolare, le linee sono tracciate in maniera sbagliata.

    VIVA MONTELEONE, del Consiglio Campione
    visto che è così sportivo
    saprà giocare anche a Pallone?
    Ormai si crede un vero divo
    con l’appoggio di due/tre persone
    così attento e riflessivo
    con qualche spunto e parolone.
    Per fortuna che c’è lui
    altrimenti siam messi male
    son finiti i tempi bui
    come Cassano in Nazionale.

  21. niki scrive:

    ma state scherzando sul fatto che lino dovrebbe dimettersi? poi i tre indipendendi a chi guarderanno se alzare la mano o no, visto che su ogni votazione si giravano per vedere cosa faceva lino.

  22. inquisitore scrive:

    ho visto i documenti postumi al ballottaggio con cui i consiglieri del pdl e indipendenti si sono dimessi dinanzi ad un notaio!poi però non si sa per quale motivo non sono state protocollate al comune! non solo ma basta leggere i comunicati di de vita con cui annunciava l’opposizione a ciancio pochi giorni prima che succedesse il fattaccio del 29 luglio. un consigliere comunale che è sempre stato nel centro destra sin da ragazzino decide di non cambiare bandiera perchè non crede di poter gestire bene con amministratori di tutt’altro colore politico. è legittimo!credo che non potesse rimanere un giorno di piu in quel incarico stante che il resto del gruppo va per i fatti suoi.dimettersi da consigliere? e perchè il popolo non l’ha forse votato per ricoprire quel ruolo? volete mettere il bavaglio definitivo a questa ammucchiata? dove stanno i consiglieri comunali altri? che stanno facendo? bene ha detto chi ha parlato della vicenda dei revisori dei conti: è cominciata la spartizione il presidente al pdl e uno(l’altro è saltato con sommo dispiacere di un consigliere del pd imparentato)al pd. cosi si continuerà come se fosse una coalizione omogenea uscita dalle urne. hanno deciso di governare insieme. bene anzi male che lo facciano. è certo che poi chi non vi ha partecipato sarà legittimato a dire quello che pensa e forse a divertirsi….in democrazia ognuno si assume le proprie responsabilità e poi vediamo come va a finire.
    ultima considerazione: fare delle interrogazioni dove non si da la colpa a ciancio perchè appena arrivato ma si richiama il sindaco a far pesare il suo ruolo perchè si evito ulteriori sprechi di denaro in futuro su un opera appena completata non mi sembra una cosa banale. inoltre è un modo per fare in bene pubblico senza sedere nella stanza del sindaco.
    lino vai avanti tanti di noi di diversa estrazione sociale e politica di conoscono e sanno la passione che ci metti.

  23. memento audere semper scrive:

    Qui tutti hanno visto. Tutti conoscono.
    Io ho guardato il video del Consiglio Comunale e ho parlato di quello che ho visto: Monteleone che si dimette da vice-capogruppo PDL e che fa un’interrogazione consiliare sulla questione “campo sportivo”. Due cose per me entrambe inopportune, e non dovete convincermi del contrario. Non potete, più che altro. Per me Monteleone, sostenuto da voi che lo conoscete o tifate, sta facendo questa strategia perchè sta guardando già alle prossime elezioni. Si ricordi però, che anche tra 5 anni (ma so che vi augurate tutti che Ciancio cada prima), i personaggi politici saranno gli stessi, o quasi. E dovrà dialogare con De Vita, o con chi dice De Vita. Con Quaranta, o con chi dice Quaranta. Ci saranno gli indipendenti, i sindacati e certe lobby che conosciamo, sul mattone e sulla sanità. Tutti gruppi o persone che hanno un bacino elettorale ancora molto forte. E non ditemi che i Torremaggioresi sono stupidi quando vanno a votare e che gente come “il cittadino” o “fli”, solo perchè sanno mettere le dita su una tastiera, possano dirsi più bravi dei “cafoni” (come qualcuno li ha chiamati”) che le dita le usano come parti delle mani…per zappare. Non si convince la gente con gli scontri a fazioni. Penso anche che molti cittadini siano in contatto con i loro politici di riferimento, per cercare di capire qualcosa. Sempre meglio la piazza di internet.

    • Io scrive:

      quale è il senso di tutto il tuo discorso? siccome fra cinque anni ci saranno gli stessi è meglio che tutti si aliineino a questi (magari aspettando che gli cada qualche briciolina dalla bocca). Secondo me, se una persona è stata eletta con uno schieramento e preferisce mantenersi coerente con l’impegno preso non è affatto da criticare, semmai e da criticare che si presenta con un programma alternativo a quello dell’avversario, perde malamente e poi, pur di sedersi a tavola a banchettare, passa a “sostenere” il programma di quello che ormai è l’ex avversario…

  24. inquisitore scrive:

    per quel che mi risulta non conosci i regolamenti di funzionamento del consiglio comunale: prima della discussione dei punti all’ordine del giorno il sindaco può prendere la parola per comunicare su qualsiasi argomento che ritenga utile oppure i singoli consiglieri comunali possono protocollare documenti o interrogazioni su argomenti diversi.non mi pare che sia un reato.le regole se ci sono vanno rispettate non ti pare? poi puoi dissentire sul contenuto ma la procedura non fa una piega. chiedi pure ai tuoi accoliti se sono consiglieri o lo sono stati ti confermeranno quanto sopra.

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger cliccano Mi Piace per questo: