Consiglio comunale Torremaggiore del 4 ottobre:approvati i punti, comunicate le deleghe agli assessori

Segue articolo di Michele Antonucci pubblicato sul Portale provinciale www.capitanata.it

Il Sindaco di Torremaggiore Vincenzo Ciancio

Il Sindaco di Torremaggiore Vincenzo Ciancio

Il Consiglio comunale del 4 ottobre 2010 è stato incentrato totalmente su tematiche di bilancio. In programma la discussione degli equilibri di bilancio e la relazione previsionale e programmatica del bilancio pluriennale 2010-2012. Era anche prevista l’approvazione dei nuovi prospetti dimostrativi del patto di stabilità interno per il triennio 2010-2012 e la variazione al bilancio previsionale 2010. I punti sono stati tutti votati dalla maggioranza allargata, con i soli voti contrari del gruppo indipendente e del consigliere Monteleone (PdL). Durante il consiglio il sindaco Ciancio ha spiegato in merito alla raccolta differenziata, che sarà potenziata entro il 2011 e che è stata acquistata una nuova spazzatrice stradale che già opera nella nostra cittadina. Ha specificato che il taglio delle indennità dei membri della Giunta Comunale, servirà per colmare i maggiori costi della discarica di Deliceto che oggi costa al comune 12 euro per ogni tonnellata di spazzatura. Il primo cittadino ha anche comunicato le deleghe ufficiali della Giunta Comunale. Al vice sindaco dott.ssa Laura Moffa è stata assegnata la delega alle Politiche della Solidarietà, alla Famiglia, ai Servizi Socio-Sanitari e all’ Immigrazione; All’ Assessore Antonello Coletta è stata assegnata la delega per l’ Agricoltura, la Cooperazione e le Politiche Comunitarie, l’Ambiente, il Verde Pubblico e l’ Igiene Pubblica. All’Assessore Prof.Michele Padalino è stata assegnata la delega alle Politiche Culturali, alla Pubblica Istruzione, ai Beni Architettonici ed Artistici, alle Politiche Giovanili, allo Sport e Tempo Libero, al Turismo e all’ Associazionismo; invece all’ Assessore Ing. Pietro Vocale è stata assegnata la delega ai Lavori Pubblici, all’ Arredo Urbano,alla Protezione Civile, al Cimitero e ai Trasporti. Infine il Sindaco Vincenzo Ciancio è titolare delle seguenti deleghe: Legale/Contenzioso, Personale, Bilancio e Programmazione, Tributi, Patrimonio e Finanze, Urbanistica, Polizia Urbana, Viabilità e Traffico, Sicurezza e Controllo del Territorio, Commercio e Annona, Politiche del Lavoro e dello Sviluppo, Attività Produttive, Artigianato,Piccola e Media Impresa.

Annunci

8 Responses to Consiglio comunale Torremaggiore del 4 ottobre:approvati i punti, comunicate le deleghe agli assessori

  1. ametta ha detto:

    Faccio gli auguri di buon lavoro agli assessori che finalmente hanno le deleghe.

    Michele Ametta

  2. CITTADINO ha detto:

    finalmente il sindaco ha dato le deleghe agli assessori……. e che deleghe! Come potete notare, agli assessori sono state date delle deleghe per giocare a Monopoli, invece il Sindaco si è attribuito delle deleghe che non sono paragonabili nemmeno a quelle che ha Berlusconi. In particolare ho notato una cosa stranissima; la delega all’Urbanistica ( forse per volere di qualche imprenditore che ha fatto da mediatore nell’inciucio? ) è stata attribuita al sindaco e non all’Ing. Vocale, stimato e bravo professionista in materia, perchè? che competenza ha il sindaco sindacalista in urbanistica? Ma non era un Giunta Tecnica con gli assessori che dovrebbero avere competenze tecniche in materia? Allora vuol dire che l’Ing. Vocale non è competente in materia Urbanistica? come pure nelle attività produttive, nei TRIBUTI, nel legale contenzioso e chi più ne ha più ne metta. MAH…… chi ci capisce è bravo

  3. CITTADINO ha detto:

    quanto vorrei sapere che cosa ne pensa l’amicone del sindaco inciucista, U SCAZZAMURRILLO, del ragionamento di cui sopra! Comunque da quanto non scrive più nessuno si è buttato dal balcone!!!!!

  4. triplex ha detto:

    è meglio che è sparito !! u scazzamurrillo era solo un povero lacchè del sindaco , di russo e marinelli!!!
    mo che se ne accorto che l’ha fatta grossa mette scuse x non scrivere più sul suo blog (del nulla)dicendo che è impegnato , mentre non tralascia di impegnarsi sul suo profilo di facebook (dove ancora non lo mandano a f…..o)
    è solo un ipocrita falso moralista…
    sul web è meglio perderle certi interlocutori
    (+ censuratori che interlocutori)
    comunque come dice l’amico CITTADINO da quando non scrive più nessuno si è buttato dalla finestra!!!
    e ci mancherebbe, aggiungo io 😉

  5. Durango ha detto:

    Io non capisco come faranno a gestire tutte quelle deleghe…. polemiche a parte come faranno???

  6. inquisitore ha detto:

    come vuoi che facciano? tutto e il contrario di tutto. tanto è cosi che vanno avanti nell’indifferenza piu totale. ma dove stanno i consiglieri comunali? siete stati eletti dal popolo volete svegliarvi?vergognatevi solo capaci di sedervi senza agire.

  7. ametta ha detto:

    Non per fare il difensore di ufficio, ma credo che gli assessori non abbiano colpe politiche, quindi penso che sia ingiusto assegnargliele. Il sindaco è un politico, gli assessori sono tecnici, abbiamo una giunta tecnica non ve lo dimenticate.

    Michele Ametta

  8. DELIO ha detto:

    Ma che capprio di comune è uscito fuori!…..si è fatto partorire un MOSTRO POLITICO!!!

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: