Brivido sulla SS16:torremaggiorese invade la corsia e striscia contro un camion

Segue articolo di Stefano di Leonardo pubblicato sul sito Primo Numero.it, l’uomo che ha invaso la corsia era un 55enne di Torremaggiore, ed era alla guida di una Renault Megane.

null

«Mi stava venendo addosso, gli ho lampeggiato, gli ho suonato, era completamente sulla mia corsia». E’ quasi incredulo il camionista 35enne di Campomarino, illeso ma ancora un po’ spaventato dopo l’’impatto frontale evitato per un niente. La Renault Megane guidata da un 55enne di Torremaggiore lo ha urtato con la parte sinistra dell’auto, quella del lato guida. L’incidente è avvenuto poco dopo le 14,30 di lunedì pomeriggio 8 novembre all’altezza del distributore Total sulla statale 16, in territorio di Campomarino. «Pare non abbia visto proprio la semicurva» racconta il giovane. L’altro, il 55enne alla guida della Megane, è stato affidato alle cure dei medici del 118 che per togliersi ogni dubbio lo hanno anche sottoposto a degli esami per verificare che non avesse tracce di alcool nel sangue.

Sarà stata la pioggia battente di quei minuti o forse una banale distrazione. Di certo, sarebbe bastato qualche centimetro più in là per rendere l’incidente molto più grave. «Stavo tornando a casa – racconta il giovane autotrasportatore – dopo aver scaricato a Cerignola. A un certo punto ho visto quest’auto che invadeva la mia corsia. Ho provato a lampeggiare, a suonare il clacson, ma mi è venuto addosso. Non mi sono fatto niente ma ha avuto paura nel vedere una scena del genere».

Dopo l’urto, il camion si è fermato proprio all’altezza della semicurva che, in direzione Termoli, arriva appena dopo il distributore di carburanti della Total trascinando con le ruote delle terra sulla strada. La Megane invece ha proseguito la sua corsa per diversi metri, forse un centinaio. Alla fine, il 55enne di Torremaggiore, l’ha parcheggiata sul ciglio della strada adagiandola sull’erbetta adiacente la carreggiata.

Quando l’ambulanza della Misericordia è giunta sul posto, l’uomo era ancora all’interno dell’auto assieme al figlio seduto sul lato passeggero nonostante il finestrino andato in frantumi e i grossi danni subiti dalla Megane, dalla carrozzeria al parabrezza. Forse ancora molto scosso e con diverse escoriazioni al volto, è stato accompagnato all’interno dell’ambulanza dai sanitari che insieme alla Polizia stradale hanno deciso di sottoporlo all’alcoltest.

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger cliccano Mi Piace per questo: