Torremaggiore:imbrattati manifesti di Generazione Italia, spunta anche una stella rossa a cinque punte. Solidarietà da PD e IdV

Davanti alla sede di Generazione Italia di Torremagiore erano presenti due manifesti, uno riguardante la nascita del Gruppo Consiliare di Futuro e Libertà, e l’altro riguardante la commemorazione prevista per domani mattina per i caduti di Nassirya. Ignoti hanno imbrattato i manifesti con delle scritte, dei segni volgari ed anche con una stella rossa a cinque stelle.

Segue comunicato ufficiale del Capogruppo Monteleone

null

Quest’oggi ho scoperto con sommo dispiacere ed incredulità delle scritte ingiuriose sui manifesti che abbiamo affisso nei giorni scorsi davanti al nostro circolo di Generazione Italia, manifesti che da un lato contengono le ragioni del mio passaggio al Futuro e Libertà per l’Italia e dall’altro pubblicizzano la nostra iniziativa di commemorare i caduti di Nassirya per domenica 14 novembre nella nostra città. Tale circostanza mi ha lasciato stupefatto e con l’amaro in bocca.
Appena Ieri sera nella riuscita “prima” della radio on line cittadina abbiamo affrontato insieme con altri esponenti politici locali il tema del disinteresse dei cittadini alla politica e della necessità di recuperarli all’impegno civico.
Questo gesto per quanto semplice, sicuramente frutto di qualche immaturo ed ideologizzato va però stigmatizzato con fermezza. A tal fine abbiamo denunciato alla locale stazione dei Carabinieri l’episodio. Non vogliamo che le lancette della storia tornino indietro e pertanto continueremo con serenità e fiducia a svolgere il nostro compito di generatori di impegno civico e culturale al servizio della nostra cittadina e delle idee in cui crediamo.

Scarica il comunicato in formato PDF
comstampascritteingiuriose

ESPRESSA SOLIDARIETA’ DAL PD e dall’ IDV

Il Capogruppo PD Enzo Quaranta fa sapere che prende tutte le distanze da questo atto vandalico, ed esprime totale solidarietà al Capogruppo di Futuro e Libertà Pasquale Monteleone per le scritte che sono apparse sui suoi manifesti.
Il PD si ispira alla frase di Voltaire : non condivido ciò che dici, ma sarei disposto a dare la vita affinchè tu possa dirlo; e quindi ribadisce che vede con preoccupazione questi gesti, ed invita ad una riflessione tutta la classe politica locale. Respingiamo con forza questi atti, conclude il capogruppo democratico.

Segue comunicato dell’ IDV di Torremaggiore
Noi dell’Italia dei Valori condanniamo fermamente senza se e senza ma, l’atto di barbarie compiuto nei confronti del circolo Generazione Italia presente su Corso Matteotti a Torremaggiore. Degli incivili (non troviamo altra parola) che non rispettano né i caduti di Nassiriya né l’opinione altrui, hanno imbrattato i manifesti a ricordo di quei ragazzi che hanno dato la loro vita per portare democrazia e libertà in un paese dove regnava la dittatura. Gli estremismi senza senso e gli atti vandalici fanno male alla vita democratica e alla libertà d’espressione della nostra città. Si può non condividere l’idea della guerra, ma non si può mancare di rispettare a chi con onore e sacrificio, ha dato la propria vita per una causa nobile.
Michele Ametta
Segretario Organizzativo IDV Torremaggiore

20 risposte a Torremaggiore:imbrattati manifesti di Generazione Italia, spunta anche una stella rossa a cinque punte. Solidarietà da PD e IdV

  1. MIKEL U DRITT scrive:

    secondo me è opera o di qualche ubriaco, o di ragazzini, si vede che nn è opera di persone adulte🙂 è comunque una cosa da condannare e che da sicuramente fastidio😦

  2. inquisitore scrive:

    indubbiamente sarà opera di qualche stupidetto. ma resto il fatto che bisogna investire di più e meglio sulla educazione dei nostri cittadini soprattutto dei piu giovani.
    solidarietà al circolo di generazione italia.

  3. Durango scrive:

    come al solito la mamma dei coglioni è sempre in cinta!
    certo che però strappare il celofan e scriverci sopra significa che proprio questo gesto lo si voleva fare!
    Lo volete capire che quella stella rossa è simbolo del nulla? In passato è stata sinonimo di sangue e morte!

    Vergognati tu che hai fatto questo gesto!

  4. Guido scrive:

    Senza parole, bravi PD e IDV!!!!

  5. dante scrive:

    I comunicati di Quaranta e Ametta hanno a che fare più con il politically correct che con il rispetto dell’opinione altrui tanto cara a Voltaire quanto ragione illuminista. Guarda caso, in questo come in altri casi, quando si tratta di politica estera, sono tutti d’accordo, dal PD a IDV a Futuro e libertà (ossia ex comunisti, giustizialisti, ex fascisti pentiti ecc.) come a tutte le formazioni politiche del Parlamento italiano. In questo modo emerge con chiarezza il blocco di regime sulla sporca faccenda della guerra di rapina in Iraq. La neoformazione di Monteleone lamenta la scarsa partecipazione dei cittadini di Torremaggiore alla politica, e si propone come fautrice di impegno civico, ma all’atto pratico, quando questo impegno civico si esprime con dissenso anche forte (in politica è sempre ammesso il tono incisivo) allora ecco le denunce ai carabinieri e le accuse di barbarie e simili. Come fa un cittadino non rappresentato da alcun partito ciofeca, ad esprimere il suo sacrosanto dissenso? Le scritte sui manifesti le ho lette: dicono in buona sostanza: ricordatevi che Fini è uno cresciuto nel brodo culturale di Almirante (ricordate voi del PD quando gridavate “Almirante boia”?). Inoltre sulla menzogna relativa alle missioni di pace davvero c’è poco più da dire, questi comunicati di solidarietà tra predoni dovrebbero far riflettere i cittadini che poi sono chiamati al voto. Ma se a Torremaggiore a un uomo di potere e d’ordine con Di Pietro è stato concesso di appropriarsi legittimamente del nome di Nicola Sacco, significa che questa educazione dei cittadini alla politica deve davvero cominciare da molto lontano.

    • Nec pluribus impar scrive:

      ….caro dante posso dirti semplicemente che il dissenso non deve essere volgarità!!! Quelle scritte e quei simboli dimostrano solo la maleducazione e l’inciviltà dei loro autori!!!In una democrazia ognuno può esporre il proprio dissenso liberamente senza paura, senza nascondersi dietro al vandalismo e usando un po’ di sobrietà!Io penso che questo gesto è opera di ottusi degenerati di sinistra che hanno fermato il cervello agli ’70 e pensano ancora che la politica si faccia ancora con l’odio e l’offesa….povere bestie se non cambieranno saranno sempre degli emarginati!!!

  6. FLI scrive:

    sicuramente sono gesta di stupidi, di ragazzini-vandali, basta guardare il simbolo fallico pseudo-infantile e gli aggettivi poverili scritti. E’ da qui che dobbiamo ripartire e far cambiare le cose, investire sui giovani facendoli partecipare attivamente nella politica locale,Pasquale è un motivo in più per avvicinarci a loro, in modo da eliminare quel pregiudizio che hanno sulla politica e sui loro rappresentanti, facendoli capire che possono affidarsi ad essa e fidarsi di chi da ha loro la possibilita di crescere in tutti i sensi.

  7. LIVIO NESTA scrive:

    Esprimo tutta la mia solidarietà a Lino Monteleone ed al suo gruppo per le scritte fatte sui manifesti , è senza dubbio frutto di goliardiche ragazzate , ma come è stato già detto, il senso civico ed il rispetto delle persone e delle idee altrui è un aspetto che non deve essere trascurato nella nostra piccola comunità , tutto ciò comporta l’impegno assiduo delle famiglie , della scuola e delle istituzioni .

  8. un jovane scrive:

    ma quale pregiudizio sulla politica?!
    la gente si annoia e non ha niente da fare. C’è chi passa il tempo a commentare sui blog e chi a fare disegni ingiuriosi. Ma non è possibile però che ogni volta Monteleone debba trovare qualche stupidaggine per far parlare di se e del suo gruppo. Dalle interrogazioni consiliari alle “ideologizzate” gesta dei nostri writer locali.
    Ai carabinieri parli piuttosto delle rapine che stanno avvenendo, dei bambini e degli adolescenti che rischiano persino ad andare soli in giro per la città, parli piuttosto dei danni che si continuano a fare sul sito di Fiorentino. Stigmatizzi, stigmatizzi.
    Monteleone dice sempre di parlare con la gente, possibile che non gli abbiano riferito delle cose del genere? Ora sono messe per iscritto.
    Ah un’altra cosa, ogni volta che esco con il trattore dalla Cooperativa Fortore (o Fòrtore, stando allo spot su youtube), rischio sempre un incidente perchè “ignoti” hanno distrutto il segnale a specchio che permette di avere visibilità sullo STOP. Gentile Monteleone, è evidente che non l’ho votato, ma mi piacerebbe che desse conto, in Congislio, di questo disagio. Vede…da quello STOP ci passano centinaia di contadini al giorno, soprattutto nei periodi di raccolta. Sarebbe un bel modo per far parlare di sè in modo costruttivo.
    Per quanto riguarda le scritte ingiuriose, credo sia inutile commentare, soprattutto da parte sua, che è una persona che ha studiato e sa cosa succede quando ci si espone troppo. Lasci correre. altrimenti per puro spirito di emulazione si inizierà a imbrattare tutti i pannelli della città. Purtroppo questi soggetti non sono così fini. Loro.

  9. Dott. Giovanni Corleone scrive:

    DEMAGOGIA ALLO STATO PURO SAPENDO CHE LA NOSTRA TERRA DA UN PUNTO DI VISTA GIOVANILE NON RIESCE NEMMENO PIU’ CONTROLLARE GLI STATI D’ANIMO DI QUEI LICEALI CHE PILOTATI DA UN’ISTRUZIONE BLANDA HANNO MECCANICAMENTE IMBRATTATO QUEI MANIFESTI….
    NON SERVE NOTARE QUESTI ATTI, SERVE NOTARE ALTRO NELLA NOSTRA FOGGIA DIMENTICATA DA BARI E DA ROMA…

  10. cittadino scrive:

    E a parlato l’EMERITO DOTT. ESIMIO CORLEONE che ha portato i cinesi a Torremaggiore……………………. ma facci il piacere……………..

  11. u zanzn scrive:

    io mi trovo molto in accordo con i problemi messi sul piatto dal Jovane, e al contempo ho molta stima di Monteleone.
    Mi spiego. Tutto ciò che dice il Jovane è giustissimo e sono problemi che vanno affrontati immediatamente, soprattutto la questione dei bambini che ritengo davvero allucinante.
    Ciò che vorrei far notare al Jovane è che attualmente Monteleone, Enzo40 e altri tre stanno all’opposizione e paradossalmente la maggioranza è composta da 16 (e dico 16) consiglieri: ora se c’è una maggioranza, che evidetemente caro Jovane tu hai votato, così ampia e forte che anzichè preoccuparsi di questi problemi si occupa, nell’ordie:
    1 – esternalizzazione servizi
    2 – finanzimaenti vari a coop appartenenti a consiglieri comunali
    3 – concorsi (da graduatoria dubbia) per i censimenti agricoli
    4 – partecipazione a cerimonie
    Come puoi prentendere che sia montelone a risolvere questi problemi? Certo se ne può fare portavoce, e spero lo faccia, però, capisci che alle condizioni di cui sopra, poco si può.

    Per ciò che riguarda i disegni, anche io penso sia una ragazzata, ma una ragazzata voluta come giustamente dice durango.
    Il problema è chi ce l’ha mandati? Chi li ha infarciti di idee stupide?

  12. ametta scrive:

    zanzn se sono 16 i conisglieri di maggioranza ci sta pure Quaranta ahahah sap fa i cunt o no?

    Michele Ametta

    • u zanzn scrive:

      ok, quindici, sei contento adesso ametta? Che ci vuoi fare io sono un terrazzano che ha “le scuole basse”, però mi sa che 15 o 16 la sostanza non cambia. Sbaglio? Statt bon.

  13. ametta scrive:

    No il numero è giusto, hai solo messo 40 fuori dalla mischia per errore ahah

    Michele Ametta

  14. Matteo scrive:

    Ma possibile che nessuno della “sinistra” locale abbia espresso
    un parere contrario alla cerimonia per la Memoria dei presunti eroi?

  15. ANONIMO scrive:

    Salve.

    1. I SIMBOLI CHE HANNO OLTRAGGIATO I VOLTI DI QUELLE RAPPRESENTAZIONI E I MANIFESTI, NON SONO SIMBOLI RICORRENTI ALLE BRIGATE ROSSE E SE LO SONO, SONO STATE FATTE DA QUALCUNO CHE NON CONOSCE LE SIMBOLOGIE POLITICHE. SECONDO IL SOTTOSCRITTO, SEMBRANO ESSERE SEGNI DI TIPO ANARCHICO. LO SAPREI RICONOSCERE A DISTANZA DI 50 MENTRI, IN QUANTO IO STESSO LO SIA.
    2. LO RITENGO UN FATTO DEL TUTTO NORMALE. AL GIORNO D’OGGI NON SI PORTA PIù RISPETTO PER CIò CHE è PUBBLICO, PERCHè NON SI RIESCE A COMPRENDERE LA DIFFERENZA TRA QUESTO E CIò CHE è PRIVATO. NELLA CITTà IN CUI ABITO SPESSO I MURI E I INSEGNE, PURE I CARTELLI STRADALI, SONO IMBRATTATI, AZIONI CAPITATE DALLE MANI DI STOLTI CHE NON CONOSCONO IL RISPETTO.
    3. NON SERVE FARESENE UNA “QUESTIONE RELIGIOSA”, COME SI USA A DIRE QUI, DALLE MIE PARTI. INOLTRE RITENGO SOLO UNA PERDITA DI TEMPO CERCARE IL COLPEVOLE PER PUNIRLO: INVANO! PIOCHè QUESTO NON AVRà LA COSCENZA DI FRENARE QUELL’ISTINTO CHE LO PORTA A FARE CERTE AZIONI.

    Infine devo ammettere che tutto ciò è triste, è evidente che il comune di Torremaggiore non è in grado di trattere certi personaggi ad astenersi a certe manifestazioni politiche, per voi di partito, poco gradevoli. La mia non vuole esser accusa a nessuno, solo e soltanto un’amara supposizione di chi sta all’altra sponda.

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...