Convocazione consiglio comunale straordinario per questa sera 30 novembre 2010

E’ convocato per questa sera in seduta STRAORDINARIA di PRIMA convocazione alle ore 18.30 il Consiglio Comunale nella Sala del Trono del Castello Ducale di Torremaggiore.

Ecco i tre punti all’ordine del giorno:

1) Modifica ed integrazione Piano Triennale delle OO.PP. 2010-2012 per finanziamento interventi non previsti ed attivati nel corrente anno 2010;

2) Variazione al bilancio di previsione 2010, relazione previsionale e programmatica e bilancio pluriennale 2010-2012 – approvazione prospetto dimostrativo aggiornato del patto di stabilità interno per il triennio 2010-2012;

3)Variazione di assestamento generale del bilancio di previsione per l’esercizio 2010 – approvazione prospetto dimostrativo aggiornato del patto di stabilità interno per il triennio 2010-2012;

15 risposte a Convocazione consiglio comunale straordinario per questa sera 30 novembre 2010

  1. u zanzn scrive:

    giacchè si trattta di un consiglio straordinario io avrei affrontato anche la questione sicurezza.

  2. cyber scrive:

    E LA SICUREZZA????…NIENTE?????….MA KE KA….PARLIAMO A FARE CARI PAESANI!!!….FACCIAMO LA PREDICA AL CA….NON GLIENE FREGA UN CAVOLO A NESSUNO!!!

  3. Federico scrive:

    Probabilmente dovremmo far sentire la VOCE DEI CITTADINI! Questo è un tema che colpisce TUTTI MA PROPRIO TUTTI, come anche quello della SANITA’.
    E’ da una vita che si chiede sicurezza in questo paese, ma cacchio chiunque governa sembra fregarsene di questi problemi!
    Ora sapete che, anche se sono fuori sede (preciso che non sono Gengj, ma sono del suo stesso pensiero su molti temi), sono vicino allo spirito che ha mosso un gruppo di persone a cercare di portare un “rinnovamento” nella politica torremaggiorese e un “rinnovamento” nei modi e nel pensiero di far politica, una politica che si interessasse dei problemi e che cercasse, tutti insieme (intendo tutte le persone che si dichiarano responsabili e che non cercano solo la mera “poltrona”) di poterli risolvere. L’attuale situazione politica che si è venuta a creare è una situazione di stasi, spero quindi che al più presto si possa davvero iniziare a parlare di quei problemi urgentissimi su cui ora non si può più aspettare.
    Mi rivolgo quindi ai politici, dal Sindaco a TUTTI I CONSIGLIERI INDISTINTAMENTE: ma dov’è quel senso di responsabilità tanto decantato? Perchè non la finite di “bisticciare” e vi rimboccate le maniche TUTTI QUANTI INSIEME? Se lo farete, non lo farete solo per noi, lo farete per noi, per voi e anche per i VOSTRI FIGLI! Quindi pensate prima di agire, pensate prima di iniziare ad azzuffarvi per soli problemi “poltronistici”, pensate che potreste portare qualcosa di buono se riusciste a superare le sole Vostre ambizioni e potreste poi anche raccoglierne i frutti in futuro.

    Federico

  4. Zaratusta scrive:

    Caro Federico,
    è encomiabile il tuo appello al senso di responsabilità di chi la responsabilità dovrebbe averla naturalmente in virtù del mandato che gli è stato dato dal POPOLO di Torremaggiore.Purtroppo sono proprio loro gli irresponsabili che non riescono a tutelare la sicurezza e le esigenze più elementari dei CITTADINI. E’ bello fare promesse in campagna elettorale, e poi? Loro (e mi rivolgo a maggioranza ed opposizione)pensano ai giochetti politici, di come fregare il concorrente di partito o di come “fare le scarpe ” a quello e a quell’altro. E dopo tutto questo rimane un po’ di tempo per pensare ai problemi reali della gente senza proclami e ipocrisie?
    io spero che QUESTA GENTE si metta davanti allo specchio vergognandosi di non aver ottemperato al mandato ricevuto e dopo aver fatto il MEA CULPA si metta a lavorare seriamente.

  5. Libero scrive:

    COME SEI BELLO GENJII CON UN ALTRO NOME…..

    • Federico scrive:

      Libero stai prendendo davvero una cantonata. Non sono Gengj e penso che se fosse stato così non c’era nessunissimo problema a dirlo. Ho già chiarito che sono vicino al suo pensiero facendo parte di un gruppo di persone che vorrebbe vedere un diverso modo di applicazione della politica, questo però purtroppo abbiamo potuto constatare che non è facile. Non è facile scontrarsi con un ormai radicato modo di vedere le cose! Da troppi anni si è lascato correre sulla questione sicurezza, sulla questione sanità, ecc… ecc… ecc… E quando le persone (chiunque loro siano) vorrebbero cercare di cambiare le cose per farle rientrare nel giusto modo di operare, un modo orientato a risolvere questioni in primis urgenti che riguardano tutti indistintamente senza guardare sempre e solo al proprio tornaconto, alla propria poltrona, ci si scontra con tante ma proprio tante persone a cui fà comodo che le cose restino così e anche a molte altre che davanti parlano bene e dietro razzolano male!
      Sicuramente io che non vivo a Torremaggiore ormai da anni potrei fregarmene, ma ti assicuro che vedere da fuori quanto si dovrebbe fare e non si fà e vedere che in altre zone di Italia tali cose sono ordinaria amministrazione, non è bello da digerire!
      Ad esempio devo anche dire che farsi raccontare da chi ha potuto assistere allo spettacolo indecoroso di ieri sera del COnsiglio comunale, il basso senso di responsabilità tanto decantanto rivolto almeno a cercare di risolvere le questioni urgenti, essere barattato con i soliti problemi di poltrone, fà venire davvero la voglia di neanche stare più a sforzarsi di scrivere…

      Federico

  6. MIKEL U DRITT scrive:

    Federì, ma veramente tu avevi creduto alla frottola del forte senso di responsabilità????
    Sei un ingenuo come lo sono stato io x molto tempo….
    Ma lo volete capire che qui è finito tutto, non solo a livello locale , ma nazionale anzi mondiale!!!
    Poveri noi qui ci apettano anni bui, ma molto bui…😦

    • Federico scrive:

      Mikè devo essere sincero, ci avevo creduto davvero. Ho creduto che le cose potessero davvero, non dico cambiare radicalmente, ma almeno INIZIARE a cambiare, dare almeno un cenno di cambiamento per tutti noi.
      Forse ad oggi devo essere un pò meno ottimista e devo concordare con te che ci aspettano anni bui, però dico e voglio ancora dire a Voi di non mollare, di cercare ancora delle soluzioni, di lottare per i diritti che vengono giorno per giorno infranti come se questa fosse la regola!
      Se tutti cerchiamo di andare in una direzione, pian piano, le cose prenderanno QUELLA direzione. Purtroppo anche se oggi siamo in questo pasticcio politico lo si deve anche al voto “sbilanciato” espresso dai cittadini. Molti hanno votato in maniera disgiunta e questo ha portato ad un’anomalia politica. Ora è una fase molto delicata, bisogna stare molto attenti perchè molti “marpioni” potrebbero giovare di questa situazione di stasi! Quindi è vero che è un pasticcio ma se non stiamo attenti potrebbe diventare una frittatona!
      Voglio quindi sperare che TUTTI si guardino intorno e quando vanno a casa riflettano e si dicano: “ma che minchia stiamo facendo? Cerchiamo almeno per una volta sola di essere davvero responsabili almeno sui temi che accomunano tutti” cosicchè potremo essere ancor per qualche pò di tempo ottimisti! Poi se la cosa si reitera allora avrai ragione Mikè, probabilmente io smetterò di esser ottimista, ti darò ragione in toto e me ne fregherò come fanno altri di questo paese che continuerà a degradarsi, ad invecchiare e a morire senza futuro!!!!

      Federico

      • ametta scrive:

        A Mikel u drit gli dai ragione, a Michele Ametta gli dai contro. Diciamo le stesse cose caro Federico, tu sogni ad occhi aperti (oppure fai finta?).

        Michele Ametta

  7. Federico scrive:

    Ametta il problema è che tu a differenza di Mikel fai parte di quelli che vogliono fare la frittatona!

    nota: a meno che Ametta e Mikel u dritt non sono la stessa persona… allora darei contro anche a Mikel.

    Federico

    • ametta scrive:

      La tua risposta si commenta da sola e conferma quello che penso.

      Michele Ametta

      • Federico scrive:

        La mia risposta è ovvio che si commenti da sola, è così chiara! Tu fai parte di quelli che vogliono la frittatona e sai bene a cosa mi riferisco. Per il resto se conferma quello che pensi mi fà enormemente piacere.

        Federico

  8. MIKEL U DRITT scrive:

    Federico io e Ametta ci conosciamo, il moderatore di questo blog sa chi sono e di certo io non sono Ametta e sia Ametta che il moderatore di questo blog ti sapranno ben confermare che io sono fuori da tutti e dico tutti i partiti politici in italia e fuori dalle loro logiche, con qualche simpatia verso Grillo finchè non lo vedremo realmente con il suo movimento 5 stelle alla prova dei fatti… sennò ngul pur a iss🙂
    Per questo quando esprimo qualche critica o commento sulle decisioni politiche ,lo faccio senza bende e pregiudizi ideologici, ma con il cuore!
    Mi trovi in vena e ti spiego pure il fatto di usare questo nomignolo “MIKEL U DRITT”….quando ero piccolo mi trovavo a giocare con dei bambini + grandi di me che mi fregavano sempre sia le figurine ingannandomi con trucchi e sia quando giocavano a pallone che se mi andava bene mi mettevano in porta .
    Li un vecchietto morto da tanto ormai di nome Mikele mi dava consigli di come nn farmi fregare e mi diceva “…tu a fa com e M’chel a iess dritt s’nnò dint a vit t pigghij’n semp p fess…”
    Le sue parole mi sono rimaste impresse nella mente e cerco di non farmi prendere + per fesso da nessuno specialmente i politici!! lo so che è una cosa impossibile , ma io ci provo!! 😀

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger cliccano Mi Piace per questo: