Comunicato del Capogruppo PD Quaranta:Interrogazione CONSIAT

Segue comunicato del Capogruppo PD dott. Enzo Quaranta ,elaborato sulla interrogazione consiliare con risposta scritta riguardante il CONSIAT.

CONSIAT TORREMAGGIORE

Il sottoscritto Enzo Quaranta, capogruppo consiliare del Partito Democratico, PREMESSO
Che in data 25.11.1998 con Delibera di consiglio Comunale nr. 128 è stata approvata la Convenzione tra il Comune di Torremaggiore e il CONSIAT,Che tale convenzione prevedeva la gestione della nuova area PIP, dalla progettazione all’assegnazione dei lotti, ed in cambio il CONSIAT si sarebbe impegnata nel reperire fondi per la realizzazione di infrastrutture;
Che nel frattempo è stato assegnato dal Comune di Torremaggiore un lotto PIP per la realizzazione del Centro Direzionale per l’agricoltura da parte del Consiat.
Che per tale lotto il Comune non ha incassato alcuna somma, avendo ottenuto in cambio quote del capitale sociale del Consiat per l’importo dovuto da questi per l’acquisto del terreno;
Che il Centro direzionale per l’agricoltura, seppur realizzato, non sembra sinora aver adempiuto alla sua mission e non si vedono benefici derivanti da tale progetto;
Che con delibera di consiglio comunale nr. 41 del 09/08/2007 è stata revocata la precedente convenzione tra Comune e Consiat e approvato il nuovo schema di convenzione tra i due enti, sempre al fine di gestire l’area industriale e artigianale;
Che dal 1998 a oggi non risultano al sottoscritto che il Consiat abbia ottenuto finanziamenti per l’area artigianale e industriale e che gli unici finanziamenti ottenuti per le infrastrutture sono derivati da progetti realizzati dal Comune stesso;
Che l’art. 7 del nuovo schema di convenzione prevede una durata di dieci anni, ma prevede che se il Consiat non dovesse provvedere ad avviare le procedure per assegnazione dei lotti, la convenzione si intende risolta;
Che ad oggi sono trascorsi oltre tre anni dall’approvazione di tale atto consigliare e nessuna procedura di assegnazione lotti risulta posta in essere
INTERROGA il Sindaco di Torremaggiore per conoscere:
1. quali sono gli adempimenti che intende intraprendere nei confronti del Consiat, atteso che sinora nessun beneficio per l’Ente ne è tratto da tali convenzioni e di contro ci sono stati oneri per lo stesso Comune.

Data l’importanza dell’argomento, si richiede risposta esaustiva urgente, e comunque entro i termini di legge.

IL CAPOGRUPPO PD
dott. Enzo Quaranta

20 risposte a Comunicato del Capogruppo PD Quaranta:Interrogazione CONSIAT

  1. piddino scrive:

    Ma questo consigliere Quaranta sta in maggioranza o sta all’opposizione? Che tipo strano.

  2. picciafòc scrive:

    Maledizione…anche al finanziere
    la Sindrome di Monteleone:
    la terribile afflizione,
    d’ogni consigliere…
    …d’opposizione!

  3. enzo quaranta scrive:

    caro Piddino la prerogative di chiedere documenti e fare istanze o interrogazioni spetta a tutti i consiglieri tanto di maggioranza, quant di opposizione. Porre all’attenzione dell’amministrazioni alcuni temi o problemi è solo dettato dalla necessità di adempiere al proprio ruolo. ora, di grazia, qual’è il tuo ruolo???
    Come ho già detto in un altro blog, parliamo di politica e di problemi che riguardano la collettività. Ce la puoi fare senza fare troppa sterile polemica? Credi che sia giusto parlare del Consiat o no?
    Enzo Quaranta

    • Giorgino scrive:

      consigliere quaranta è giusto porre interrogazioni all’amministrazione però di solito chi ricopre il posto di consigliere capogruppo di un partito di maggioranza non fà interrogazioni alla sua stessa amministrazione, legalmente può farle, ma formalmente non è buona regola, sarebbe stato più semplice per lei che è nella maggioranza andare dal suo sindaco e chiedere spiegazioni dirette cercando di risolverle.
      stessa cosa tanta pubblicità per l’altra questione della richiesta delle determine, che se anche giusta come richiesta, sarebbe potuta essere fatta con meno clamore.
      ora mi chiedo come mai fare tutto questo casino proprio in questo momento così delicato per quest’amministrazione arcobaleno? lei che addirittura ha detto che vorrebbe che quest’amministrazione andasse avanti con gli stesse assessori, ora chiede con forza le delibere che non vogliono farle vedere in tempo. data la situazione, date le malelingue che dicono che si stanno per cambiare gli assessori, può essere che lei sta alzando la sua voce così da ricordare che c’è anche lei? data la situazione nel suo partito e dato il fatto che in quest’aaministrazione ci manca solo la lega, potrebbe essere un suo modo di dire il posticino di assessore lo voglio anche io.
      mi dica se mi sbaglio

    • piddino scrive:

      Sig. consigliere Enzo Quaranta ma lei sta all’opposizione o sta in maggioranza?

  4. u zanzn scrive:

    Quando c’è un problema deve essere evidenziato e portato all’attenzione con gli strumenti giusti e non andando dal sindaco a chiedere informazioni.
    Purtroppo, anche in questo siamo arretrati anni luci, vogliamo che il nostro consigliere taccia – ipocritamente – quando la propria coalizione è al governo e non ci si rende conto invece che questa interrogazione innanzitutto non è un j’accuse, ma semmai è uno sprono a far bene e lavorare anzichè rimanere nel pantano in cui il sindaco si è andato ad infilare.

    • Giorgino scrive:

      zanzn non ho detto che deve tacere attenzione ho detto che essendo consigliere di maggioranza dovrebbe adoperarsi per risolverle internamente senza mettere in difficoltà il suo stesso sindaco, cioè il sindaco che sostiene, altrimenti potrebbe dire che non lo sostiene e farebbe un lavoro egregio dalla minoranza. altra cosa invece che penso che sia più importante e quella che ho detto successivamente e cioè come mai tali richieste vengono fatte solo ora che c’è una situazione così delicata di assessori da dare? farle proprio ora che ci sarà la probabile distribuzione degli assessorati, non poteva farle dopo questo periodo?
      vorrei ancora far notare al zanzn che quella convenzione con il consiat fu fatta se non ricordo male da di pumpo che ha avuto molti anni per poterla risolvere e non lo fece mai, ora diamo qualche mese a questo sindaco per prendere decisioni su questo fatto, quindi dico che va presa una decisione però il consigliere quaranta poteva aspettare qualche giorno non era poi così urgente

  5. Asmara scrive:

    Quaranta sempre in prima linea, bravo potresti rappresentare la nuova sinistra ma quando inizi ad unire tutti i cocci locali? Cosa stai facendo per fare un vero coordinamento di centro sinistra?

    • Federico scrive:

      Ma pensa a cosa state facendo voi nell’UDC! State facendo accordi con l’ex Sindaco Di Pumpo che ha portato 8 anni di oscurantismo!
      E volete venire a fare la morale.

      Federico

  6. Alcantara scrive:

    sarebbe bello fare delle interrogazioni come gruppo PD o come centrosinistra! farsi carico anche della sinistra che non ce l’ha fatta a entrare in consiglio comunale (e neanche in giunta, pergiunta! puttanal’eva!!!) UTOPIA??? finchè prevale l’IO, IO,IO… non c’è speranza!!!

  7. raffaele scrive:

    ottima iniziativa del consigliere quaranta. speriamo serva a qualcosa visto che il carrozzone consiat per la collettività non serve a niente, tranne come locale per fare l’esame del “patentino dei veleni”

  8. Asmara scrive:

    Federico io NON sono dell’UDC!

  9. u zanzn scrive:

    Caro giorgino, quello che tu dici è giustissimo! Infatti, nell’interrogazione emerge che la CONSIAT non è una invenzione di questa amministraione ma un problema che ci portiamo dal 1998, quindi da dodici anni.
    Quindi non c’è nessun attacco a questa amministrazione, con questa interrogazione si vuole solo dire “caro sindaco, tra i mille problemi di queto paese c’è anche la CONSIAT, che ne vuoi fare?Vista la cagata e l’inutilità che è stata fatta, caro sindaco, secondo te non sarebbe il caso di rivedere gli accordi?” Questo non mi pare un mettere in difficoltà anzi mi pare che Enzo40 dia per scontato che cenc vada avanti altrimenti come fa a risolvere la questione consiat?

  10. giulioverne scrive:

    se la cosa va avanti dal 1998, cosa interroga Quaranta che da sempre è consigliere con Marinelli et company.Almeno Marolla ha il buon gusto di tacere!E’ dal 1998 che stiamo foraggiando pochi parasssiti che vivacchiano alle spalle del contribuente. e osano ancora stare sul proscenio della politica? ora tutti vogliono che ciancio risolva problemi causati dai predecessori sindaci e consiglieri e dirigenti di partito! che volete da uno che poi tutti accusiamo di pochezza e di essere un emerito inciucista???
    forse sarebbe il caso di prendersela anche con i predecessori!?

    • Nemo scrive:

      Hai pienamente ragione, solo che se oltre a sbraitare si vuole cercare di risolvere il problema non possono farlo i “predecessori” ma solo l’amministrazione in carica.

  11. enzo quaranta scrive:

    provo a rispondere a tutti voi..
    Partiamo con Giorgino. Premesso che le interrogazioni essendo una prerogativa dei consiglieri, a mio avviso vanno fatte per porre l’attenzione su alcuni problemi. E vanno fatte tanto se si è in maggioranza, quanto se si è in minoranza. Personalmente, e ve ne posso dare dimostrazione con le carte che conservo, le ho fatto quando era sindaco Marolla (ed ero in maggioranza) quando era sindaco Di Pumpo con la sinsitra (ed ero in maggioranza), quando era sindaco Di pumpo con la destra (ed ero in minoranza. Quindi credo che ogni consigliere attento al proprio ruolo possa porre richieste di documenti e interrogazioni. Se chiedere ai dipendenti comunali, vi diranno che Quaranta è il secondo archivio del Comune perchè negli anni ho acquisito una mole notevole di documenti, affrontando svariati problemi.
    Sempre per giorgino, ti rispondo perchè le presento in questo momento. Innanzitutto ti voglio rassicurare, come ho già fatto nelle sedi istituzionali che personalmente in questa amministrazione sono interessato a fare il consigliere comunale e basta.Così come ho gia detto che io credo che il sindaco dovrebbe avere il coraggio di andare avanti con questa giunta, altrimenti prendere atto del fallimento e trarne le conclusioni. C’è una verità in quel che dici.Il momento che ho scelto. Ho scelto questo momento perchè mentre tuti si affannano a capire quale soluzione trovare per rafforzare la giunta, modificarla, etc, il problema reale resta uno. Su temi concreti, come questo, ci sarà una visione comune da parte della maggioranza dei consiglieri comunali, per poterlo affrontare??? E’ lo stesso tema che ponevo il 06 agosto e in questa fase sono passato dalle parole ai fatti. PIP, PUG (ossia ex piano regolatore), Fotovoltatio, eolico, biomasse. Su questi temi il centrosinistra ha fatto una campagna elettorale con le ideee chiare. Prima di chiedersi se questa amministrazione potrà andare avanti, io mi chiedo se sarà in grado di affrontare questi temi secondo quando abbiamo previsto nel programma, altrimenti parliamo di aria fritta.

    • Giorgino scrive:

      ma io non penso che questa amministrazione debba affrontare quei temi che potrà affrontare solo un’amministrazione con entrambe le gambe e quindi non zoppa. questa amministrazione deve solo affrontare i temi urgenti e poi andare a casa. ecco perchè dicevo che non è il momento di affrontare tali temi. oggi è il momento di parlare di sicurezza, di ospedale, di agricoltura e cercare di risolvere solo le priorità, poi è ovvio che bisogna andare a casa e rivotare un’amministrazione stabile per affrontare gli altri problemi che dici tu.
      poi probabilmente tu in prima persona rimarrai consgliere ma qualcuno vicino a te potrebbe voler fare l’assessore e a questo che mi riferivo sulla scelta del momento poco opprtuno. è più facile incalzare per ottenere che stare zitti e cercare di risolvere i problemi con coerenza e responsablità senza tanta pubblicità.

  12. enzo quaranta scrive:

    Sempre per giorgino. L’altra richiesta riguarda le determine dei dirigenti comunali (non le delibere). E rispondoa chi mi accasa che dovevo farlo non scrivendo ma parlando rirettamente col sindaco. Come potete leggere nell’altro comunicato, l’argomento della pubblicità delle determine è stato proprosto da me verbalmente davanti a tanti consiglieri. Tutti hanno accettato la proposta e il presidente del consiglio ha detto che avrebbe provveduto. Sono passati due mesi. E io sollecito per iscirtto.
    Rispondo alche ad Alcantara. Le interrogazioni le ho presentato da solo, ma anche questa non è una novità, nel senso che negli anni ogni consigliere ha presentato le interrogazioni che riteneva di dover fare. Di contro ieri mattina ho avvisato, prima di presentarle, tutti i consiglieri del PD e ho chiesto loro un incontro per affrontare alcuni temi che andrebbero affrontati come amministrazione. Questo è quello che ho fatto IO IO IO (parli come qualcuno che conosco).
    Rispondo a giolioverne. Il problema va avanti da molti anni. E i dubbi sulla bontà delle operazioni le ho avuto da quando sono diventato consigliere (11/01/1999). Quando si doveva assegnare il lotto PIP per il centro dierezionala al Consiat, io e l’allora consigliere Nicola De Simone abbiamo fatto una marea di casino, perchè eravamo convinti che non andasse bene. Vorrei riportarvi le mie dichiarazioni nella delibera del 2007, ma sono lunghe. Vi invito ad andarle a leggere. Basta cercare sul sito del Comune di Torremaggiore la delibera di consiglio comunale nr. 41 del 09/08/2007. Comunque voti contrari 4: Russo, Gernone, Corleone e Quaranta.
    E’ chiaro che nell’interrogazione non si vuole fare alcuna accusa a Ciancio che è sindaco da aprile. Ma gli si dice in sintesi, se condividi le mie perplessità, sappi che l’ultima convenzione oltre a prevedere un termine di dieci anni, prevedeva un termine di tre anni entro cui dovevano fare alcune cose come Consiat. Da agosto 2007 a agosto 2010 sono passati tre anni!! quindi ora abbiamo la possibilità di revoccarlo senza alcun danno per il comune e per giusta causa.

    • Giorgino scrive:

      tutto encomiabile consigliere quaranta ed è giusto che tu lo faccia, ma non ora, non ora. ci saranno tempi migliori per parlare di queste cose altrimenti sembra davvero un lanciare la pietra e nascondere la mano

  13. enzo quaranta scrive:

    Rileggendo le mie risposte noto che ci sono diversi errori di battitura e i anche alcune ripetizione di termini. Chiedo scusa. Ma ho cercato di rispondere mentre facevo anche altro.
    Enzo.

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger cliccano Mi Piace per questo: