Convegno Torremaggiore 2020:azioni e strumenti comunitari per lo sviluppo di una città del Sud

Apprendiamo dal sito istituzionale del Comune di Torremaggiore che domani presso la Sala del Trono si parlerà di sviluppo per la città di Torremaggiore nell’ambito del Convegno:

null


TORREMAGGIORE 2020

AZIONI E STRUMENTI COMUNITARI

PER LO SVILUPPO DI UNA CITTÀ DEL SUD

(TSR E FORESIGHT)

Saluti ed introduzione

Vincenzo Ciancio Sindaco di Torremaggiore

Relatori

ANTONELLO PEZZINI Consigliere Comitato Economico e Sociale Europeo di Bruxelles

MICHELE DI CESARE Esperto Comitato Economico e Sociale Europeo di Bruxelles

Interviene

PASQUALE PAZIENZA Assessore Attività Produttive Provincia di Foggia

null

10 marzo 2011 – ore 19,00

Torremaggiore – Castello Ducale DE SANGRO

6 risposte a Convegno Torremaggiore 2020:azioni e strumenti comunitari per lo sviluppo di una città del Sud

  1. cittadino scrive:

    Ma pensate ai fatti concreti, se non riuscite nemmeno a gestire i finanziamenti ereditati dal (rispetto a questo sindaco GRANDISSIMO) Alcide, figuriamoci se siete in grado di far arrivare qualcosa dalla CEE. Questa è solo la solita manovra per gli amici degli amici DELIBERATA OVVIAMENTE CON DELIBERA DI GIUNTA N. 19 DEL 24/02/2011 NELLA QUALE SI ELARGISCONO € 6.000 AL PROF DE CESARE (ASSESSORE TROMBATO NELLA PRIMA TORNATA DEI TECNICI, QUINDI SI TRATTA DI RISARCIMENTO DANNI?). poi vi invito a leggere questa delibera e se cpite che cosa dice per me siete bravi…… a casa

    • torrevecchia scrive:

      Senza essere contrario a priori, si è parlato di energia sostenibile e nuovi modelli di vita e di sviluppo sulla base di…
      “Le autorità locali garantiscono le risorse umane e finanziarie necessarie all’attuazione delle azioni previste nei loro Piani d’azione energia stenibile (SEAP).
      Esse inoltre sono responsabili del coinvolgimento attivo dei cittadini e delle parti locali interessate al processo, nonché dell’organizzazione annuale di giornate locali per l’energia,dal momento che un elevato livello di partecipazione dei soggetti interessati è fondamentale per assicurare la buona
      riuscita dell’iniziativa a lungo termine”.
      Ma la cosa più interessante è stata l’affermazione del relatore professore Pizzini, secondo il quale, tutto questo è possibile se si innesca un “processo di democrazia partecipativa”.
      Devi essere contentissimo caro “Cittadino” perchè da questo momento il n/s sindaco deve confrontarsi con i cittadini nelle scelte che determineranno il PAES.
      Sollecitiamo tutti i cittadini perchè partecipano a questa fase di preparazione e dibattito per farli interessare alla vera Politica.
      E’ utopia? Forse si. E’ l’unico modo per tutelare gli interessi generali e non quelli particolari.

    • Giorgio Castriota Scanderberg scrive:

      Come dice Sgarbi: “Pagato pagato Pagato pagato Pagato pagato Pagato pagato Pagato pagato ” ma tanto speriamo che ci saranno seguìti alle parole, non mettiamo il mitra senza sapere come và a finire.

  2. Giorgio Castriota Scanderberg scrive:

    Ah cittadì ma tutte tu le sai stè cose????

  3. cittadino scrive:

    Giorgio, basta leggere ogni tanto le delibere di giunta presenti sul sito del comune di Torremaggiore e si vedono sempre delle belle! A Torrevecchia dico che quella è un’utopia bella e buona e non si approderà ad un bel niente per un semplicissimo motivo: il comune non avendo una lira ops un euro non può finanziare alcun proggetto, ma può solo “elargire” chi è stato precedentemente trombato; poi scusa questo sindaco dovrebbe rendere partecipe i cittadini…. ma se fino adesso non sono stati resi partecipi ne consiglieri ne assessori ma solo 2 e dico 2 persone a lui vicino con convenzioni e quant’altro…. fatti no pugnette!

    • Federico scrive:

      …. appunto almeno leggile bene!

      p.s. ci avevo proprio AZZECCATO…. SEI IL SOLITO LECCHINO DI PUMPIANO CHE NON AVENDO PIU’ I “BOTTONI” SBRAITA… ULULA!

      Federico

%d blogger cliccano Mi Piace per questo: