Comunicato UdC Torremaggiore: Ciancio sei al limoncello, dimettiti

Pubblichiamo il comunicato ufficiale dell’UdC (Unione di Centro) di Torremaggiore

L’Unione Di Centro di Torremaggiore rimane sgomenta nell’assistere allo scempio che quotidianamente viene fatto della Politica in questo Comune . Sembra di essere in una trasmissione televisiva dove l’importante è
far ridere e creare ascolti, bene a Torremaggiore sul Comune abbiamo la “Corrida “con trombe campanacci e tutto il corredo. Non possiamo credere che adesso il Sindaco , uomo di sani principi e dall’unica parola (cosi’ diceva), possa rimangiarsi tutto e tutti nominando gli assessori Politici e defenestrando quelli che ha sempre
definito i suoi tecnici , la sua squadra, i suoi eroi, coloro i quali mai sarebbero stati messi in discussione perchè da loro Torremaggiore ripartiva verso l’infinito ed oltre ! Caro Ciancio sei al limoncello, sei nelle mani di una PDL che risponde a regole e dettami Severiniani, tu dovevi essere il Sindaco di tutti ma tutto sei tranne che un Sindaco. Ma qualcuno si rende conto che le perenni riunioni sul Comune hanno un costo per la collettività? Noi pagheremo migliaia di euro di energia elettrica per decidere se è meglio nominare l’avvocato di Faienza o
l’avvocato di Carlucci o sorelle e cognati di oscuri manovratori esterni che vivono nel pseudo anonimato.
Ciancio ridacci la dignità , siamo stanchi di andare in giro per palazzi istituzionali ed essere derisi .
Torna a casa Ciancio dimettiti dall’incarico ,fai l’unica cosa giusta che ti è rimasta da fare altimenti , nel prossimo futuro ,dovrai rivolgerti al numero antiusura!

UNIONE DI CENTRO DI TORREMAGGIORE
Dott. COSTANZO DI IORIO

21 risposte a Comunicato UdC Torremaggiore: Ciancio sei al limoncello, dimettiti

  1. a meravigl d mionc scrive:

    di avvocati pretendenti non c’è anche la moglie del vostro cattolicissimo carlucci? o mi sbaglio… per rimanere in tema cattolico, da che pulpito viene la predica…siete in lizza pure voi ed alzate il tiro contro la concorrenza!!!

    • costanzo di iorio scrive:

      ma ti hanno detto che l’aspirina con la coca-cola fà veramente male!
      Scrivi solo per scrivere o non hai collegato il solo neurone che ti è rimasto?
      Io non ho nulla da spartire con Carlucci fosse per me lo esilierei.

  2. Gerermia scrive:

    A meraviglia ma parli di “cattolico” con che parametro? Che vanno sempre a messa? Ti pare?!
    Di “cattolici” in politica nella nostra città non ce ne sono, almeno non all’esterno. Di Iorio…o meglio il Dott. Di Iorio non rappresenta nessuno.
    A pensarci bene, il dato elettorale presentava un pdl vincitore e Ciancio sindaco: ti piace la democrazia? allora teniamocela.
    Non è dicendo “dimettiti” che Ciancio se ne va a casa. Bisogna tenerselo e affrontarlo di petto, se hai problemi con lui. Altrimenti restatevene a casa, perché la politica dei tifosi, si può fare anche davanti ad Annozero, comodamente sulla poltrona del salotto.

    • costanzo di iorio scrive:

      io rappresento la Torremaggiore buona e settemila persone che sono preoccupate per questo schifo.

  3. Geremia scrive:

    Di Iorio tu hai settemila voti? ahahahahaha oltre che “cattolico” sei anche catacomico! Mi compiaccio. Stai dimostrando in tutti i contesti la tua umiltà caro il nostro dottore…futuro sindaco…di Ripalta.

  4. Zaratustra scrive:

    Geremia dice ” catocomico “.
    Ma dove li trovi questi termini. Sei Unico, anche perchè ci azzecchi sempre.
    ciao

  5. MARIO MEROLA scrive:

    seeeeeeeee, e mo si sganciano dalle poltrone sti inciucioni!!!

    SABBALL E CHIAGN DINT A CASA MIAAAAAAA!!!!

  6. per torr. scrive:

    Basta criticare tanto non serve a niente c’è solo una cosa da fare. Oggi le istituzioni i governi e le banche centrali le stesse famiglie talvolta ben poco hanno a cuore l’orizzonte delle future generazioni, delle nuove generazioni, dei loro stessi figli!
    E’ ora che i giovani, le nuove generazioni, incomincino a guardare al di la dell’orizzonte, che prendano in mano loro, il timone della loro vita, che facciano sentire la loro voce, che siano essi stessi protagonisti nel mare in tempesta, per condurre la propria vita e non lasciare che siano gli altri a condurla verso lidi che uccidono,spesso, la vita stessa.
    Oggi il futuro è poco presente nelle scelte delle nostre istituzioni, oggi è il momento di cambiare a partire da noi stessi…..a partire dai giovani, Speranza nel futuro

  7. Pasquino scrive:

    A mionc,
    non c’è solo carlucci ad accampare pretese ma anche l’ex assessore alla PS che avendo crisi di astinenza smania per un assessorato.
    CIANCIO RINUNCIA NON SOTTOSTARE AI RICATTI.(un modo garbato per dire di andare a casa)

  8. niki scrive:

    scusate, ma Di Iorio non è quello che tifava per Ciancio? non è quello che voleva l’assessorato con delega a vice sindaco? se mi sbaglio, ma non mi sbaglio, corregetemi.

  9. anonmo83 scrive:

    il caro dottore pensa di stare in campagna elettorale….

  10. cittadino scrive:

    Di iorio ha sbagliato ad appoggiare Ciancio ma solo ed esclusivamente con il senno di poi, così come col senno di poi gli elettori hanno sbagliato a votare De Vita che si è subito andatoi ad inginocchiare a Ciancio pur di stare in pasta, ma errare è umano perseverare è diabolico, e qui chi persevera sei tu coro niki.

  11. severino scrive:

    Sinceramente ho difficoltà ad intervenire in un dibattito tra fantasmi quale è quello che avviene tramite Web. Ho sempre preferito guardare in faccia i miei interlocutori e, sopratutto, parlare di fatti documentati e non di supposizioni o pettegolezzi frutto di pregiudizi ideologigi.Inoltre sono del parere che se qualcuno si nasconde dietro a nomignoli di fantasia per non essere riconosciuto evidentemente ha lui qualcosa da nascondere. Veniamo al dunque.
    Essere cattolico è qualcosa di strettamente personale ed intimo del quale bisogna dare conto solo a Dio e non è certamente uno status da esibire in società. Certo per chi professa la fede “deve” essere conseguenziale assumendo atteggiamenti coerenti con i valori che derivano dalla fede. Bè io sono convinto che anche in politica vi sono più persone perbene che delinquenti anche se la prepotenza di questi ultimi oscura il serio lavoro dei primi. Per quanto mi riguarda ritengo, e sfido a dimostrare il contrario, di aver avuto una militanza politica coerente con i valori in cui credo.
    Mi si accusa che allo studio legale di mia moglie, in passato, è stato affidato qualche incarico legale dall’amministrazione Di Pumpo. E’ VERO! Come è vero che sono stati affidati decine e decine di incarichi legali ad altrettanti professionisti nostrani sia che fossero di fede politica di destra sia di sinistra.Infatti le scelte venivano effettuate principalmente sulle capacità professionali.Inoltre l’avv. Palma (mia moglie) è l’unico avvocato, in Torremaggiore, che oltre ad avere la normale laurea in giurisprudenza ha acquisito una ulteriore laurea specialistica in Diritto Amministrativo, quindi è la più titolata ad affrontare controversie con la pubblica amministrazione. Ritengo, inoltre, di essere stato colui che più di ogni altro ha appoggiato il sindaco Di Pumpo ad istituire l’ufficio legale del comune onde ridurre al minimo il ricorso agli avvocati esterni.Vi posso assicurare che grazie a ciò il nostro comune ha risparmiato diverse centinaia di migliaia di euro.Ora vi chiedo sarebbe stato “giusto” penalizzare una valida professionista solo perchè parente di un politico? Per inciso la professionista in questione, proprio grazie alla sua specifica competenza, ha avuto incarichi anche da precedenti amministrazioni di sinistra quando il marito non si occupava affatto di politica.
    Caro dott. Di Iorio il tuo manifesto è tipico di chi non avendo ottenuto quanto pretendeva mistifica la realtà dei fatti. Dilla tutta, ti sei posto contro l’amministrazione Ciancio non per “alti motivi politici” bensì per una questione di poltrone. Infatti in sede di trattative per dare il tuo assenso all’amministrazione hai preteso due alti incarichi:Il Presidente del Consiglio + il vice-sindaco. Alla faccia!!! Comunque sei stato coerente con il nuovo corso dell’UDC che è diventato il partito delle poltrone, tratta indifferentemente sia con la destra che con la sinistra e si offre al migliore offerente.Vi definite il “Centro” della politica, per me siete solo un “Centro Commerciale” nel senso che vi vendete al meglio. Voglio darti comunque un consiglio, quando scrivi i manifesti o i vari comunicati cerca di limitarti a crivere di politica o di cose fatte o non fatte, lascia stare le persone. Anche in politica le persone passano, sono immutabili i grandi valori e le grandi idee. Del resto se dovessimo dare credito alle varie dicerie sul tuo conto, inerenti le tue molteplici attività professionali, non ne usciresti molto bene, comunque io sono convinto che si tratta solo di pettegolezzo e non gli do credito.Diceva Lenin: “calunniate, calunniate alla fine qualcosa resterà.” Evitiamo di fare i discepoli di Lenin!!
    Se proprio vogliamo dibattere parliamo di politica, di cosa da fare per la nostra comunità. Se si è capaci!!

  12. nik scrive:

    severino forse ai ragione con il tuo manifestino, ma per te e giusto la politica che state facendo, cosa ne pensi .
    visto che iorio chiedeva una carica assessorile e voi non chidete niente, mi potresti dire la verita .
    ti ricordo che nel tuo manifesto parli da cottolico
    aspetto una tua risposta non rispondermi con la salute pubbblica, non va di moda (CIAO)TI SALUTO

  13. per torr. scrive:

    Signor Severino, sua moglie può prendere tutti gli incarichi legali del comune di Torremaggiore. Non è questo il problema, il Problema nasce nel modo di dare gli incarichi, è da poveracci d’animo parlare come parla lei, “gli incarichi son stati dati ad avvocati di sinistra e destra”, e gli avvocato che non hanno appartenenza politica? li facciamo emigrare? GUARDI LEI DAL MIO PUNTO DI VISTA NON HA FATTO NULLA DI MALE, IL PROBLEMA E CHE IN LEI E IN GENTE COME LEI SI E’ RADICATO TALMENTE TANTO IL SEME DEL CLIENTELISMO CHE ORMAI VI RIESCE NATURALE COMPORTARVI COSI, LO DIMOSTRA IL TESTO CHE HAI SCRITTO. HAI SCRITTO COSE ILLEGGITTIME SENZA NEMMENO RENDERTI CONTO.

  14. cittadino scrive:

    Severino ti voglio ricordare il volantino che ti hanno giustamente dedicato a te e al condidato sindaco trombato dott. egregio illustrissimo perdente De Vita.
    SIETE LA VERGOGNA DI TORREMAGGIORE,così recitava quel volantino durante la festa di San Sabino!

  15. torremaggiorese scrive:

    la PDL signor Severino sta facendo l’UDC della situazione, sta facendo addirittura un’amministrazione politica con IDV, una parte del PD, ci manca solo SEL….quindi è da dire da che pulpito viene la predica rimanendo in tema cattolico, quoto sia PER TORRE che CITTADINO. Ma quando farete qualcosa per la città e non per se stessi?

  16. mariucc scrive:

    il dott. di iorio invece di scrivere inettitudini dovrebbe chiedersi cosa propone il suo centro commerciale per quel che riguarda la questione nucleare. forse se leggesse di più capirebbe che si troverà in un partito in cui verranno imposte dall’alto questioni legate a futuri appalti.

    questo invece è quanto realmente provoca il nucleare:

    I danni alla salute derivati dall’esposizione a radiazioni a seguito di un incidente nucleare sono “proporzionali all’entità dell’esposizione cui si è sottoposti”. Dunque, le due variabili fondamentali sono la vicinanza al luogo dell’incidente e la quantità di radiazioni ricevute. A precisarlo è Franco Locatelli, docente di Pediatria all’Università di Pavia e direttore del dipartimento di Onco-ematologia all’ospedale Bambino Gesù di Roma, che 25 anni ha avuto in trattamento vari bambini ucraini dopo il terribile incidente alla centrale di Chernobyl. Mentre le notizie dal Giappone fanno temere il peggio, dopo i guasti alla centrale di Fukushima ed i timori legati alla nube tossica sprigionatasi dall’impianto, l’esperto sottolinea come l’esposizione a radiazioni sia comunque dannosa, ma la gravità delle conseguenze sulla salute dipenda molto dalla ‘quantita” di radiazioni assorbite.

    Spiega Locatelli, “se si è esposti a dosi elevate di radiazioni, come nel caso di un lavoratore impiegato nella centrale in cui si verifichi un incidente, la conseguenza è una sindrome acuta da radiazioni con esito fatale o la distruzione del midollo osseo, con esiti altrettanto seri”. Se invece si è esposti a dosi più basse di radiazioni (é il caso della popolazione nell’area circostante al luogo dell’incidente), “nel breve/medio periodo, ovvero nel giro di qualche settimana o mese, il rischio maggiore è quello di sviluppare malattie tumorali ematologiche come linfomi e leucemie”. Nel lungo periodo invece, ovvero anche a distanza di 20-25 anni, precisa l’ematologo, “l’esposizione a dosi anche basse di radiazioni può determinare l’accumulo di metaboliti radioattivi dello iodio che si concentrano nella tiroide, dando luogo essenzialmente a tumori tiroidei”

    vorrei così consigliare al dott di iorio di occuparsi dei problemi grossi presente in casa sua inerenti questioni molto più alte, invece di fare solo basso gossip

    • nemo scrive:

      si può condividere o no quello che scrivi, ma a meno che non sia stata fatta una centrale nucleare in pineta stanotte, mi pare un po’ fuori luogo, dovremmo invece preoccuparci che, con un paese allo scatafascio l’unica preoccupazione è chi deve fare l’assessore

  17. Federico scrive:

    Bè io concordo in pieno con mariucc, per me è molto più importante la questione nucleare che la questione toto-Assessori!!!
    Dico di più, sapete che già da qualche anno si discute di localizzare una centrale nucleare a Termoli????
    Per voi andrebbe bene???? Pensate agli Assessori e fatevi fregare tutto quello che avete intorno… compreso l’Ospedale!!!
    A proposito dov’era Di Iorio il giorno del Consiglio Regionale in cui si è discusso delle strtture di riconversione dell’Ospedale di Torremaggiore??? Ora mi dirà che non è stato avvisato in tempo…. eh sì, questi prima vogliono fare i politici con la P maiuscola e poi quando si và in trincea si nascondono dietro ad un’avviso dato in ritardo….
    PENSO CHE QUANDO SI COMBATTE SI DOVREBBE ESSERE SEMPRE “OPERATIVI”!!!!!!!!!!!!!!!!

    Federico

%d blogger cliccano Mi Piace per questo: