Tutta la cronistoria dettagliata del Governo Ciancio dal 12 aprile 2010 ad oggi

Ripercorriamo tutta la cronistoria del Governo Ciancio dalla sua elezione del 12 aprile 2010 al 4 maggio 2011, giorno delle sue dimissioni da primo cittadino della città federiciana.

Tutte le delibere eseguite dalla Giunta Ciancio – Comune Torremaggiore

Tutte le video-registrazioni dei Consigli Comunali – Comune Torremaggiore

Il Sindaco di Torremaggiore Vincenzo Ciancio

Il Sindaco di Torremaggiore Vincenzo Ciancio

Elezioni Comunali del 28-29 marzo 2010: lo spoglio evidenzia questi dati

Coalizione CENTRODESTRA con De Vita al 47,9%
Coalizione CENTROSINISTRA con Ciancio al 36,2%
Coalizione Lista Civica Mina per la città – Udc con Mina Leccese al 14,8%

Questi dati evidenziano che la coalizione di centrodestra è premiata con il 54% dei consensi e vi è l’attribuzione di 11 consiglieri comunali su 20 secondo la normativa vigente.

Ballottaggio Elezioni Comunali 11-12 aprile 2010 tra De Vita (PdL) e Ciancio (PD),la coalizione di centro non si è ufficialmente schierata da parte di nessuno dei due candidati.

null

null

12 aprile 2010: VINCENZO CIANCIO è il nuovo sindaco di Torremaggiore

Sebbene al primo turno la coalizione del centro-destra aveva preso il 54% dei consensi, il candidato del centro-sinistra Ciancio ha ribaltato il risultato. 53,08% VINCENZO CIANCIO è stato appoggiato dalle seguenti liste:SINISTRA ECOLOGIA LIBERTA’, DI PIETRO ITALIA DEI VALORI,LISTA CIVICA FORZA TORRE e il PARTITO DEMOCRATICO). 46,91 LEONARDO DE VITA è stato appoggiato da IL POPOLO DELLA LIBERTA’, dalla LISTA CIVICA DE VITA SINDACO, dalla LISTA CIVICA I PUGLIESI, dai POPOLARI LIBERALI, dal NUOVO PSI e dalla PUGLIA PRIMA DI TUTTO.

Il 13 aprile 2010 viene ufficialmente proclamato da parte dell’Ufficio Centrale Elettorale di Torremaggiore e il sindaco inizia da subito con gli appelli alle altre coalizioni per formare insieme un governo di salute pubblica, come ha sostenuto pure il 12 aprile sera durante il comizio di ringraziamento.

Il 18 aprile 2010 il sindaco Ciancio inizia la sua attività amministrativa bloccando due concorsi banditi in precedenza dall’ente comunale. (Leggi la notizia su Torremaggiore.Com Notizie)

Il 21 aprile 2010 gli 11 consiglieri eletti nel centrodestra rendono pubblico che gli stessi prima del ballottaggio avevano firmato un documento unitario nel quale esprimevano a chiare lettere che in caso di vittoria di Ciancio al ballottaggio MAI ci sarà alleanza con lui e con la sua coalizione, seguiranno subito le dimissioni.

Il 25 aprile 2010 l’ex candidato del Popolo della Libertà De Vita alla GdM rilascia una intervista sostenendo che Ciancio deve trovare i numeri per governare oppure dà le dimissioni, invita inoltre ad una seria riflessione sul voto del ballottaggio.

Il 27 aprile 2010 il sindaco Ciancio blocca un altro concorso indetto dalla precedente Amministrazione (Concorso per Capo Ufficio Tecnico).

L’8 maggio 2010 il Governatore della Puglia Vendola decide di chiudere il Consultorio familiare presente a Torremaggiore ma dopo un colloquio con la Giunta Regionale,l’esecutivo regionale rinuncia alla chiusura con l’intervento decisivo del sindaco Ciancio che ha convinto l’Assessore Fiore (leggi la lettera che ha inviato a Vendola), nei giorni successivi l’ex candidata Leccese si dichiara pronta a sostenere Ciancio.

Il 17 maggio 2010 il sindaco Ciancio incontra gli ex sfidanti De Vita e Leccese per trovare una decisione condivisa per il futuro in attesa del primo consiglio comunale.

Il 29 maggio 2010 si riunisce il primo consiglio comunale, e questa volta si riunisce all’aperto su Corso Italia
(clicca qui per scaricare il primo consiglio comuanle dal sito web del comune), l’assise è rinviata al 18 giugno.

Il 18 giugno 2010 si riunisce il Consiglio Comunale presso il Castello Ducale De Sangro e viene nuovamente rinviato al 28 giugno 2010.

Nel frattempo iniziano a diventare realtà le voci che sostengono che si vada verso la chiusura del Presidio Ospedaliero San Giacomo di Torremaggiore.

Il 28 giugno 2010 il sindaco Ciancio nomina quattro assessori (clicca qui per i dettagli)

Il 28 giugno 2010 il Consiglio Comunale viene rinviato per mancanza di quorum costitutivo (leggi news e vedi filmato) , (clicca qui per la videointervista a Ciancio al termine della seduta), (leggi il resoconto dettagliato della seduta )

Il 7 Luglio 2010 il PdL Nuovo PSI di Torremaggiore confermano quanto sostenuto in passato:nessun appoggio alla giunta Ciancio, nel frattempo il consigliere indipendente De Santis confluisce nel PDL
(leggi la notizia)

Dal 12 luglio 2010 sarà chiuso a tempo indeterminato il Pronto Soccorso di Torremaggiore,le repliche, le accuse, le polemiche e le evoluzioni (clicca qui per vedere tutto lo speciale e tutti gli articoli correlati)

Il 29 luglio 2010 il sindaco Ciancio trova in Consiglio Comunale per governare,ecco i dettagli:
Seguono i nomi dei 15 consiglieri che hanno votato con voto favorevole alle linee programmatiche proposte da Ciancio.

Valerio Zifaro (Popolo della Libertà)
Annamaria Lamedica (Popolo della Libertà)
Leonardo De Vita (Popolo della Libertà)
Marco Faienza (Popolo della Libertà)
Domenico Di Pumpo (Popolo della Libertà)
Raffaele De Santis (Popolo della Libertà)
Livio Nesta (Nuovo PSI)
Annalisa Costantino (Lista Civica Forza Torre per Ciancio)
Nicola Calvitto (Lista Civica Forza Torre per Ciancio)
Ennio Marinelli (Partito Democratico)
Mauro Prencipe (Partito Democratico)
Salvatore Russo (Partito Democratico)
Nicola Nirchio (ITALIA DEI VALORI)
Mina Leccese (Lista Civica una mina per la città)
Vincenzo Ciancio (Sindaco di Torremaggiore – PD)

Ecco i nomi dei 4 consiglieri che hanno votato con voto CONTRARIO alle linee programmatiche proposte da Ciancio.

Pasquale Monteleone (Popolo della Libertà, lo stesso confluirà a novembre 2010 in Futuro e Libertà)
Emilio Manzelli (Gruppo Indipendente)
Raffaele Manna (Gruppo Indipendente)
Nicola Cirignano (Gruppo Indipendente)

Al momento della votazione i consiglieri Quaranta (PD) e Trombetta (UdC) non erano presenti in aula. Il quarto punto all’odg 4(Elezioni componenti commissione elettorale) è stato rinviato alla prossima seduta con 16 voti favorevoli e 3 contrari.

Il 31 luglio 2010 La Gazzetta del Mezzogiorno con un articolo di Michele Toriaco sostiene che il maggioranza ha raggiunto l’accordo grazie all’ intervento decisivo di un ex sindaco dc (clicca qui per leggere la notizia)

Il 1 agosto 2010 la Segreteria Provinciale foggiana del Popolo della Libertà boccia il nuovo esecutivo torremaggiorese capeggiato da Ciancio ma possibile grazie ai voti determinanti della maggioranza del PDL, dello stesso avviso è l’UDC. (leggi qui il comunicato ufficiale)

Il 2 agosto il PDL locale spiega le ragioni dell’accordo programmatico alla Segreteria Provinciale (clicca qui per leggere la notizia)

il 4 agosto il PRC di Torremaggiore e Monteleone (PdL) chiedono il voto anticipato

Il 5 agosto un comunicato ufficiale del consigliere Monteleone spiega le ragioni del suo NO all’appoggio a Ciancio ( Clicca qui per leggere il comunicato)

Il 6 ed il 12 agosto anche Enzo Quaranta (Capogruppo del PD) e la Segreteria Politica locale di SEL prendono una posizione.

Il 7 agosto 2010 gli ex coordinatori locali di AN e Forza Italia comunicano pubblicamente che nutrono grosse perplessità sulla longevità dell’esecutivo guidato da Ciancio ( leggi la notizia qui)

Il 9 agosto il Gruppo Indipendente attacca l’ammucchiata (clicca qui per leggere la notizia)

Il 10 agosto 2010 Enzo Quaranta (Capogruppo PD) consigliere più suffragato delle ultime elezioni amministrative con ben 450 voti boccia la maggioranza allargata con un comunicato (clicca qui per leggere la notizia)

L’ 11 agosto 2010 il PDL locale rilascia un comunicato stampa ufficiale chiarendo la propria posizione (leggi qua)

Il 12 agosto 2010 il dott.Nicola De Simone (Lista Mina per la Città) scrive quattro righe sulla situazione locale (clicca qui per leggere )

Il 24 agosto 2010 la Giunta Ciancio si decurta del 30% le indennità per contribuire alla riduzione dei costi della politica (leggi la notizia )

Il 1 settembre 2010 il PD cittadino comunica che non è in atto alcun inciucio con il PDL per governare Torremaggiore (leggi la notizia)

L’ 8 settembre 2010 il Gruppo Indipendente attacca il Pd definendolo campione di ipocrisia (leggi il comunicato)

Il 9 settembre 2010 la Giunta Ciancio organizza la Consulta per lo Sviluppo e la Programmazione Economico-Produttiva in Agricoltura (leggi la notizia), il resoconto di questa seduta è possibile visionarlo a questo indirizzo

Il 24 settembre 2010 il Sindaco Ciancio rilascia una intervista a tutto campo a Michele Antonucci ( leggi l’intervista integrale)

Il 4 ottobre 2010 il Sindaco Ciancio effettua il passaggio al full time degli operai che si occupano della nettezza urbana ( leggi la notizia)

null

Il 5 ottobre 2010 il Capogruppo del PD dott.Enzo Quaranta rilascia una intervista a tutto campo a Michele Antonucci ( leggi la notizia)

Il 6 ottobre 2010 il Sindaco Ciancio comunica le deleghe agli Assessori della Giunta Tecnica ( leggi la notizia)

Il 23 ottobre 2010 il Sindaco Ciancio accoglie la delegazione statunitense di Buffalo (USA) città gemella di Torremaggiore dal 2004 ( leggi la notizia )

null

Il 25 ottobre 2010 la Giunta Ciancio approva un progetto preliminare per la bonifica della discarica Resicata ( leggi la notizia )

Il 31 ottobre il Consigliere Pasquale Monteleone ufficializza il suo passaggio dal PdL a Futuro e Libertà ( leggi la notizia )

Il 4 novembre 2010 il Sindaco Ciancio festeggia il Giorno dell’unità nazionale e Giornata delle Forze Armate ( leggi la notizia)

Il 12-13 novembre l’Amministrazione Comunale organizza la manifestazione “Novello al Castello & Festa dell’Olio Nuovo”. (leggi la notizia )

Il 16 novembre 2010 la Lista Civica Mina per la Città ufficializza il suo passaggio all’opposizione ( leggi la notizia)

Il 26 novembre vengono inaugurati a Torremaggiore i laboratori urbani dei Bollenti Spiriti con la presenza dell’Assessore Regionale alle Politiche Sociali Elena Gentile ( leggi la notizia)

Il 27 novembre 2010 l’Assessore all’Ambiente e al Verde Pubblico Antonello Coletta comunica che dopo aver censito circa 130 fallanze lungo i viali e le strade cittadine si è ritenuto doveroso procedere nella piantumazione degli alberi mancanti in tutta la cittadina, oltre che nella Pineta Comunale Baden Powell. ( leggi la notizia )null

Il 29 novembre 2010 l’Amministrazione Comunale commemora i concittadini Lavacca e Lamedica deceduti durante uno scontro tra manifestanti e forze dell’ordine avvenuto il 29 novembre 1949. ( leggi la notizia )

Il 30 novembre 2010 il PD locale ribadisce, ancora una volta, la necessità di garantire la governabilità della città per la soluzione dei problemi così come elencati nel documento programmatico approvato nel Consiglio Comunale del 29/07/2010. ( leggi il comunicato
)

Il 1 dicembre 2010 i gruppi consiliari Futuro e Libertà e Gruppo Indipendente chiedono le dimissioni della Giunta Ciancio ( leggi il comunicato)

Il 2 dicembre 2010 SEL Torremaggiore pubblica il comunicato “Verso quale futuro?” ( leggi il comunicato)

Il 3 dicembre 2010 anche l’ UDC attacca la Giunta Ciancio “Siamo passati dalla politica al mercato del pesce” . ( leggi il comunicato)

Il 6 dicembre viene commemorata dall’Amministrazione Comunale nel ventesimo anniversario della Strage di San Nicola nella quale persero la vita il segretario generale Antonio Piacquaddio e l’assessore comunale Lucio Palma. ( leggi la notizia)

Il 9 dicembre 2010 il PDL ritira l’appoggio programmatico alla Giunta Ciancio ( leggi l’articolo )

null

Il 15 dicembre 2010 la Regione Puglia con una delibera decide di chiudere l’Ospedale San Giacomo di Torremaggiore entro il 31 dicembre 2010, ( ecco il documento ufficiale), seguirà dopo una proroga trimestrale per rendere effettiva la decisione presa senza ascoltare il territorio. Lo sdegno delle forze politiche locali è unanime.
Il Sindaco sindacalista si mobilita con l’Assessore Regionale alla Salute per chiedere spiegazioni.

Il 18 dicembre 2010 in un articolo della Gazzetta del Mezzogiorno firmato dal giornalista Michele Toriaco il PdL – Nuovo PSI chiedono l’azzeramento della Giunta ( leggi la notizia)

Il 22 dicembre 2010 il Movimento Socialismo Dauno chiede dettagliate spiegazioni relative alla Zona PEEP, situazione che si trascina sin dagli anni Settanta ma che tutti i predecessori di Ciancio hanno rinviato per non avere rogne. ( leggi il comunicato)

Il 27 dicembre 2010 il Sindaco Ciancio dichiara che sulla Zona PEEP le procedure sono state sospese per 60 gg e che la cittadinanza sarà avvisata sulle future decisione ( leggi il comunicato)

Il 7 gennaio 2011 il Sindaco Ciancio annuncia che a breve sarà attivato il servizio di trasporto scolastico ( leggi la notizia )

Il 21 gennaio 2011 il Sindaco Ciancio è a Bari in Commissione Sanità ( leggi la notizia)

Il 27 gennaio 2011 in occasione della Giornata della Memoria il Sindaco Ciancio ha consegnato al concittadino Benito Confalone, reduce e sopravvissuto al campo di concentramento di Aushwitz, una pergamena di riconoscenza e gratitudine a nome di tutta la Città. ( leggi la notizia)

Il 28 gennaio 2011 al Consiglio Comunale è presente anche il Presidente della Commissione Sanità della Regione Puglia Dino Marino a spiegare il Piano Regionale ( leggi la notizia)

Il 29 gennaio 2011 il PD attacca il Sindaco Ciancio chiedendo la possibilità di realizzare un’Amministrazione ampiamente condivisa ( leggi la notizia)

Il 18 febbraio 2011 colpo di scena inaspettato:il PD transita all’opposizione, anche se sui quattro consiglieri democratici Ennio Marinelli e Salvatore Russo non si allineano alla direttiva del partito. ( leggi il comunicato) Il Pd inoltre per la prima volta chiede anche lui le dimissioni del Sindaco Ciancio eletto come espressione del centro sinistra locale e del PD nel 2010.

Il 19 febbraio 2011 anche l’ UDC chiede le dimissioni del Sindaco Ciancio ( leggi il comunicato)

Il 20 febbraio 2011 anche Rifondazione Comunista attacca la Giunta Ciancio ( leggi il comunicato), stessa richiesta dal Movimento Socialismo Dauno

Il 1 marzo 2011 si è svolto il Tavolo Verde convocato dall’Amministrazione Comunale e presieduta dal Sindaco Vincenzo Ciancio e dall’Assessore all’agricoltura Antonello Coletta hanno partecipato i rappresentanti di CISL, CGIL, ACLI , UGC, imprenditori e tecnici del comparto. ( leggi la notizia )

Il 16 marzo 2011 è partito ufficialmente il servizio di trasporto pubblico, promesso dal Sindaco Ciancio durante la campagna elettorale ( leggi la notizia)

SCUOLABUS TORREMAGGIORE

Il 16 marzo riapre anche anche il Liceo Civico Musicale “Luigi Rossi” ( leggi la notizia)

Anche il Comune di Torremaggiore realizza delle manifestazioni per commemorare il 150° dell’Unità dell’Italia
logo 150 italia

Il 28 marzo 2011 il Sindaco di Torremaggiore Vincenzo Ciancio firma il protocollo d’intesa con l’ASL FG per la riconversione del “San Giacomo” ( leggi la notizia)

OSPEDALE SAN GIACOMO TORREMAGGIORE

Il 30 aprile 2011 il Sindaco Ciancio comunica che il Parco Archeologico di Fiorentino è visitabile ( leggi la notizia )

FEDERICO II

Il 4 maggio 2011 il Sindaco Ciancio si dimette e con una lettera aperta spiega le ragioni di questa scelta

Al 4 maggio 2011, salvo colpi di scena dell’ultima ora ecco i partiti che sono all’opposizione con i rispettivi consiglieri.

Monteleone (Futuro e Libertà)
Leccese (Lista Civica Mina per la Città)
Calvitto (Forza Torre)
Manzelli, Manna, Cirignano (Gruppo Indipendente)
Quaranta, Prencipe, Marinelli e Russo (PD)
Trombetta (Unione di Capitanata)

Partiti Opposizione Torremaggiore

Le dimissioni presentate dal sindaco Ciancio diventano efficaci ed irrevocabili trascorso il termine di 20 giorni dalla loro presentazione al consiglio” come prevede l’art. 53.3 del TUEL.

Visiona il documento ufficiale dove sono presenti le dimissioni del Sindaco Ciancio

Intanto l’UDC plaude alle dimissioni di Ciancio e con due comunicati esprime la sua posizione

6 maggio 2011 – L’ UdC esprime la sua soddisfazione per le dimissioni di Ciancio – Torremaggiore.Com Notizie

8 maggio 2011 – Udc Torremaggiore “Diciamola tutta”, tutto quello che non avete mai saputo – Torremaggiore.Com Notizie

Cronistoria interamente realizzata dallo Staff di Torremaggiore.Com

I commenti sono chiusi.

%d blogger cliccano Mi Piace per questo: