Ciancio ha revocato le dimissioni il 23 maggio 2011:ecco il documento ufficiale

Il Sindaco di Torremaggiore Vincenzo Ciancio aveva rassegnato le dimissioni il 4 maggio 2011. Le dimissioni presentate dal sindaco Ciancio diventano efficaci ed irrevocabili trascorso il termine di 20 giorni dalla loro presentazione al consiglio” come prevede l’art. 53.3 del TUEL. Il 23 maggio 2011 le dimissioni sono state revocate.

Il Sindaco Ciancio ha scritto testuali parole rivolte al Presidente del Consiglio Comunale di Torremaggiore:

Caro Presidente,
con questa mia Le comunico, per ogni effetto e conseguenza di legge, la revoca delle dimissioni che ho presentato in data 4 maggio 2011. In questi giorni ho incontrato i rappresentanti della società civile, semplici cittadini, cogliendo una forte preoccupazione per questa fase difficile che la politica sta vivendo a Torremaggiore. Con profondo senso di responsabilità nei confronti degli elettori che mi hanno conferito il mandato e le cui aspettative non posso disattendere, ne ho ricavato la convinzione che occorre andare avanti con il sostegno di quanti, al di là degli schieramenti politici, hanno a cuore il bene della nostra Città. Le
chiedo quindi, di convocare una seduta del Consiglio Comunale perché si possa dare conto al predetto consesso ed ai cittadini di questa mia decisione.

Alleghiamo il documento ufficiale della revoca delle dimissioni

Il Sindaco di Torremaggiore Vincenzo Ciancio

Il Sindaco di Torremaggiore Vincenzo Ciancio

I commenti sono chiusi.

%d blogger cliccano Mi Piace per questo: