Cera (UdC) rivolge un appello ai torremaggioresi: serve la svolta politica

Dalla Gazzetta del Mezzogiorno del 5 luglio 2011, l’onorevole e Sindaco di San Marco in Lamis Angelo Cera (UdC) rivolge un appello ai cittadini torremaggioresi: “Finalmente hanno gettato la spugna della irresponsabilità, ma vi hanno ugualmente danneggiati, e perciò non li votate più. Qaulora gli ex amministratori PdL, Nuovo PSI,Unione di Capitanata, PD assieme all’ex sindaco, tramite operazione di trasformismo politico dovessero ricandidarsi alle prossime elezioni 2012,mi auguro che le popolazione di Torremaggiore sappia fare tesoro della bruttissima esperienza amministrativa appena conclusa, non accordando preferenze a nessuno quando gli elettori saranno chiamati di nuovo alle urne. Adesso questa città può tornare a respirare ma i danni sono stati fatti e bisognerà aspettare che passi quasi un anno di commissariamento. Per il deputato centrista è tempo di guardare seriamente a quei partiti che si dimostrano realmente legati al bene comune e non ai propri interessi. Fra questi partiti Cera mette al primo posto l’UdC, un partito che ha fatto della coerenza la sua bandiera.

I commenti sono chiusi.

%d blogger cliccano Mi Piace per questo: