Segreteria Provinciale Nuovo PSI:azzeramento del direttivo cittadino di Torremaggiore

Pubblichiamo il comunicato ufficiale della Segreteria Provinciale del Nuovo PSI,la responsabilità del contenuto è esclusivamente dell’autore.

La segreteria Provinciale del Nuovo PSI, dopo la triste parentesi che si è verificata a Torremaggiore, riguardo la caduta del Governo Ciancio, ha deciso di azzerare tutti gli organi di partito a partire dal Segretario cittadino.
Il compito di riorganizzare la sezione di Torremaggiore è stata affidata nelle mani del Dirigente Nazionale Giovanni Alfonzo che deve in tempi molto brevi, nominare il nuovo direttivo.
Il nuovo Segretario, Giovanni Alfonzo aggiunge: “La caduta dell’amministrazione Ciancio, non è motivo di festa per nessuno. Ho letto manifesti di soddisfazione, comunicati poco felici sui blog e sulla stampa. Mi astengo dal commentare tutto questo, perché lo reputo inutile. Spero almeno che i programmi messi in campo siano molto più seri e concreti.
Facendo un bilancio di quello che è accaduto, posso affermare che non ci sono nè vinti, nè vincitori. Tutti abbiamo perso. Ma soprattutto hanno perso i Torremaggioresi, che meritano una classe politica che pensi a governare il paese.
A volte il voler vincere a tutti i costi la competizione elettorale, ci porta a presentare molte liste, nelle quali vengono candidati personaggi che mai hanno avuto a che fare con la politica, che non hanno un minimo di infarinatura di cosa vuol dire amministrare una Città. Su questo punto voglio portare a riflettere tutti i dirigenti di partito, perché queste situazioni di ingovernabilità le creiamo noi. Mi hanno insegnato che i consiglieri comunali non hanno diritti, ma solo doveri verso i cittadini che hanno riposto in loro la propria fiducia. Credo che una forma di cambiamento serva a Torremaggiore, ma per fare questo bisogna formare nuove leve, ragazzi e ragazze che con le loro idee, possano riuscire a costruire un futuro migliore per la nostra città. Ma per fare questo bisogna insegnare ai giovani i valori, il rispetto delle regole, il rispetto verso le istituzioni e verso il proprio paese. E’ sbagliato pensare che si conta solo se si è consiglieri comunali, senza dare il giusto valore e riconoscimento al partito che nelle retrovie ha contribuito e sostenuto, come una vera squadra dovrebbe fare. Il partito è a conduzione popolare, dove tutti hanno il diritto di poter esprimere il proprio parere, dove tutti hanno il proprio compito. Il mio obiettivo è quello di creare un partito fresco, formato da gente che si vuole impegnare in politica, di giovani che abbiano voglia di imparare. Il Nuovo PSI riparte con una nuova squadra che ha la fortuna di vedere nuovamente ex socialisti riscendere in campo, ma anche gente nuova che rispecchiandosi negli ideali e nei pensieri del partito ha deciso di dare il proprio contributo.

“Ripartiamo dal presente per costruirci il futuro insieme.”

I commenti sono chiusi.

%d blogger cliccano Mi Piace per questo: